Codigoro
25 Aprile 2024
Accordo tra il comune e le associazioni che recepiscono i bisogni delle fasce più fragili della popolazione

Sottoscritto protocollo per la distribuzione di generi alimentari

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Prosegue la rassegna Maggio dei libri

Codigoro. Nel segno del giallo proseguirà, mercoledì 22 maggio, alle ore 17 al Palazzo del Vescovo, la rassegna Maggio dei Libri con lo scrittore codigorese Diego Matteucci, il quale presenterà il suo romanzo IBI, di recente pubblicazione. Il protagonista,...

Codigoro. Sottoscritto il Protocollo di collaborazione tra Comune di Codigoro e associazioni di volontariato, per la distribuzione di generi alimentari a nuclei familiari in condizioni di svantaggio socio-economico.

Il documento è stato siglato con l’intento di rafforzare la collaborazione ed il dialogo tra pubblico e privato, riconoscendo alle associazioni caritatevoli il ruolo prezioso di interlocutori che, quotidianamente, recepiscono i bisogni delle fasce più fragili della popolazione.

Il protocollo, inoltre, favorisce le collaborazioni con il Terzo Settore, al fine di promuovere la crescita dei servizi e delle prestazioni sociali. Dopo l’emanazione di un bando pubblico, aperto alle associazioni di volontariato, impegnate nella distribuzione di generi alimentari, è così scaturito il protocollo di intesa tra amministrazione comunale ed associazioni Buonincontro e Pronto Amico.

L’intesa ambisce a consolidare il supporto del volontariato ai servizi territoriali e a rendere più efficace il flusso delle informazioni e lo scambio di contatti, intercettando le situazioni di fragilità, offrendo risposte puntuali ai cittadini. Il provvedimento vuole essere una risposta concreta al welfare locale, uniformato al nuovo regolamento comunale, che disciplina gli interventi sociali di assistenza economica e di corresponsabilità civica, approvato un anno fa dal consiglio comunale.

La rete inter-istituzionale creata persegue, nella propria azione quotidiana, gli obiettivi di massima inclusione e di reinserimento sociale delle persone fragili e in difficoltà economica.

Con la firma del Protocollo di collaborazione, di durata triennale, il Comune erogherà a ciascuna associazione firmataria un contributo annuale, fino ad un massimo di 2.500 euro, a titolo di concorso delle spese, di supporto alimentare e di coordinamento delle attività.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com