Spettacoli
23 Aprile 2024
Tutto in una serata sul palco di piazza Ariostea a quarant'anni dal primo Ep "Ortodossia" e a tre anni da "Paesaggio dopo la Battaglia"

CCCP, Vasco Brondi e Gaznevada l’undici luglio al Summer Festival

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Il Ferrara Basket domina gara 2 contro Fidenza

La truppa di Benedetto, trascinata dal suo capitano Matias Drigo, coadiuvato da un ottimo Kuvekalovic, non delude il proprio pubblico e si guadagna un’altra partita in casa della Fulgor Fidenza

Polizia penitenziaria, crisi d’organico senza fine all’Arginone

"La casa circondariale di Ferrara vive un momento di altissima tensione riscontrando una gravissima carenza di organico che non trova precedenti". La denuncia arriva da Francesco Campobasso, segretario regionale del Sappe, il sindacato autonoma di polizia penitenziaria, che mette in guardia su una "situazione problematica da diversi anni, diventata sempre più insostenibile con evidente pregiudizio per il mantenimento della sicurezza al carcere di via Arginone"

Va dal legale per il divorzio e si scoprono tre anni di violenze del suocero

Un 72enne di nazionalità italiana sarà processato davanti al collegio del tribunale di Ferrara con la duplice accusa di stalking e violenza sessuale nei confronti della moglie di suo figlio, una 30enne di origini straniere, di cui avrebbe approfittato e abusato sotto ricatto, mentre la giovane viveva sotto il suo stesso tetto

In una sola serata, l’undici luglio, sul palco del Summer Festival di Piazza Ariostea saliranno sul palco i CCCP – Fedeli alla linea, Vasco Brondi e i Gaznevada.

Giovanni Lindo Ferretti, Massimo Zamboni, Annarella Giudici e Danilo Fatur a 40 anni dal primo EP, “Ortodossia”, saliranno sul palco dei principali festival italiani, uno degli eventi più attesi nell’estate 2024. Sempre liberi da etichette e confini, i CCCP – Fedeli alla linea tornano a grande richiesta per parlare al mondo di oggi, in una serie di live tra il sacro e il profano dove lo slogan “Produci, consuma, crepa” risuona attuale come non mai. Un successo, il loro, plasmato dalla capacità di rendere iconica ogni azione, lasciando un’impronta indelebile nell’immaginario di più generazioni.

Nella medesima serata salirà sul palco Vasco Brondi: a tre anni da ‘Paesaggio dopo la Battaglia’, il primo album pubblicato a suo nome dopo la conclusione del progetto ‘Le luci della centrale elettrica’, l’artista annuncia una serie di concerti in programma e tra questi la tappa a Ferrara, città dove ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza.

I Gaznevada – in programma sempre per l’11 luglio 2024 in piazza Ariostea – sono stati un gruppo musicale bolognese attivo tra la fine degli anni settanta e la fine degli anni ottanta. Il sound era inizialmente una miscela di Punk rock, No wave e New Wave, e nella seconda metà della loro carriera si mossero sempre più verso sonorità pop e commerciali, sviluppando una particolare forma di italo disco.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com