Spal
22 Aprile 2024
Pineto abbattuto dai gol di Zilli e Valentini. I playoff sfumano a novanta minuti dalla fine del campionato

Spal, salvezza raggiunta tra i rimpianti

di Redazione | 3 min

Leggi anche

“Per il lavoro* ci metto la firma”, la campagna referendaria della Cgil

È iniziata dal 25 aprile la campagna referendaria della Cgil per alzare l’attenzione in merito a quattro quesiti che, attraverso la raccolta firme, la Confederazione Generale Italiana del Lavoro intende proporre per tutelare i lavoratori. L’asterisco accanto a “lavoro*” nello slogan della campagna racchiude in sé quattro punti: stabile, dignitoso, tutelato e sicuro

La Curva Ovest si schiera contro la candidatura dell’ex capo della Mobile

Il nome all'indice è quello di Pietro Scroccarello, ex capo della Squadra mobile ed ex vicequestore di Ferrara, inserito nella lista della Lega. La Ovest non teme “in alcun modo di essere strumentalizzata” ma ha deciso che “non possiamo tacere sulla candidatura depositata nei giorni scorsi con la lista della Lega a Ferrara”

Elezioni. Enrico Bassi: “Copparo riparta da Berco e agricoltura”

È con lo slogan ‘’Riparti Copparo’’ che si è presentata, venerdì sera 17 maggio, in Piazza della Libertà, a Copparo, la coalizione di centrosinistra sostenuta da Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e lista civica Rinascita. Un gruppo composto da 16 candidati aventi un unico obiettivo: “Vicino alle persone’’. E, attorno a loro, oltre 300 persone

di Andrea Mainardi

Davanti a una cornice di pubblico meravigliosa, nonostante il meteo e un campionato di grande sofferenza, la Spal batte il Pineto trovando la terza gioia consecutiva e soprattutto la salvezza aritmetica. Dopo un primo tempo giocato al piccolo trotto, infarcito di errori e con un Pineto sempre aggressivo sui portatori di palla, i biancazzurri si sono sbloccati nel finale con due colpi di testa. Prima Zilli trova uno stupendo ‘terzo tempo’ su assist di Fiordaliso e subito dopo Valentini si conferma goleador aggiunto girando in porta l’angolo di Maistro. La vittoria del Rimini vuol dire niente playoff per i biancazzurri e la trasferta di Olbia sarà una pura formalità, sperando che questa sia l’ultima stagione di ‘discesa’ e che la Spal possa tornare a sognare in grande.

La cronaca. Rispetto alla scorsa uscita, Di Carlo opta per Peda in mezzo alla difesa assieme a Valentini. Tornano anche Buchel in mezzo al campo e Zilli titolare davanti con Petrovic. È il Pineto a sembrare più in partita, Volpicelli cerca subito lo spunto da fuori area ma Galeotti è attento e blocca. Sul fronte opposto invece Tonti rischia di combinarla grossa sbagliando uno stop, per sua fortuna il pallone termina di poco sul fondo. La grande cornice di pubblico non sembra riuscire a spingere la Spal che ci mette venti minuti per salire di tono con qualche spunto in ripartenza soprattutto sulla sinistra. Al 28′ dopo un angolo respinto, Buchel rimette in area il pallone dove Valentini di testa anticipa De Santis non trovando lo specchio della porta per pochi centimentri. Il primo tempo poi scorre senza emozione e con tantissimi errori soprattutto da giocatori in teoria qualitativamente superiori come Buchel e Dalmonte.

Nel secondo tempo la Spal finalmente inizia a fare gioco relegando il Pineto nei propri quaranta metri. Al 53′ Zilli di testa impegna Tonti e sull’angolo successivo Buchel al volo manca la porta di poco. Lo stesso si ripete poco dopo con una conclusione ancora più bella del centrocampista che sfiora il palo sfiorando il gol dell’anno. Il Pineto continua a soffrire soprattutto a sinistra dove Tripaldelli affonda spesso servito dal neoentrato Maistro. Al 77′ il solito Volpicelli per il Pineto sfiora il palo con una punizione tagliata ma la Spal con tenacia si va a prendere i tre punti. Poco dopo infatti Fiordaliso dalla trequarti crossa in area dove Zilli stacca con tempismo perfetto insaccando il pallone di testa sul palo lontano. I quasi diecimila del ‘Mazza’ esultano finalmente e poco dopo la scena si ripete. La scena si ripete: angolo di Maistro e Valentini in tuffo di testa continua il suo periodo di grazia raddoppiando e chiudendo i conti.

La salvezza quindi è finalmente realtà e la stagione biancazzurra è matematicamente conclusa. La trasferta di Olbia servirà solo come sgambata dato che la vittoria del Rimini contro l’Entella cancella i residui sogni playoff. La Spal adesso si fermerà e dovrà ripartire con una programmazione seria, degna della cornice di pubblico che ancora una volta ha reso il ‘Mazza’ uno stadio di altra categoria.

Spal – Pineto 2-0
Marcatori: Zilli 79′ (S), Valentini 83′ (S).

Spal (4-4-2): Galeotti; Ghiringhelli (dal 65′ Fiordaliso), Peda, Valentini, Tripaldelli; Edera (dal 65′ Maistro), Nador, Buchel, Dalmonte (dall’ 86′ Rabbi); Zilli, Petrovic (dal 78′ Siligardi).
All.: D. Di Carlo.
A disp.: Alfonso, Del Favero, Contiliano, Bertini, Collodel, Orfei , Iglio, Arena, Breit, Rao.

Pineto (3-5-2): Tonti; Ingrosso, De Santis, Villa; Manu (dal 62′ Lombardi), Sannipoli, Germinario, Amadio, Borsoi (dal 75′ Marafini); Volpicelli, Gambale (dal 57′ Chakir).
All.: R. Beni.
A disp.: Mercorelli, Grilli, Della Quercia, Evangelisti, Baggi, Macario, Traini, Teraschi, Iaccarino, Pellegrino.

Arbitro: Erminio Cerbasi di Arezzo.
Assistenti: Piatti, Rastelli.
Quarto ufficiale: Sassano.

Ammoniti: Gambale 24′ (P).
Espulsi: nessuno.

Spettatori: 9493.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com