Attualità
13 Aprile 2024
Fu realizzato su bozzetto di Nives Comas Casati, di proprietà della contessa Iole Maffei Gulinelli che lo indossò in occasione della ripresa del Palio per celebrare il cinquecentenario della morte dell’Ariosto. Rappresentazione domenica 14 aprile in piazza Castello

Un costume d’epoca del 1933 per l’Omaggio al Duca di Santa Maria in Vado

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Lavori a Baura, protestano i residenti per i danni

I lavori di consolidamento spondale a cura del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara iniziati a fine marzo in via Scornia, nella frazione di Baura (tra via Massimo d'Azeglio e via Monte Oliveto) hanno lasciato strascichi: danni alla strada e lamentele dei residenti

Servono azioni per salvaguardare le testimonianze del passato

Beatrice Fontaine, presidente della Sezione Emilia Romagna dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, interviene al Salone Internazionale. "Ritengo fondamentale creare un vero e proprio gioco di squadra tra tutti i soggetti coinvolti così da tutelare e valorizzare i beni culturali"

Paolo Bruni ricorda il giornalista e amico Franco Di Mare

“Conobbi Franco oltre vent’anni fa nei corridoi di Rai 1, all’alba. Franco infatti assunse la conduzione di Unomattina all’inizio degli anni 2000 dopo la lunga esperienza di inviato speciale Rai nelle guerre dei Balcani e nei principali teatri di crisi internazionali in Africa e in tutto il mondo”

Taglio del nastro per “Ceramica in Festa”

Ceramica in Festa è cominciata! Questa mattina, taglio del nastro e breve cerimonia inaugurale per dare il via all’evento – giunto alla terza edizione - organizzato da Cna per celebrare la tradizione ferrarese della ceramica e valorizzare l’attività dei nostri ceramisti

L’omaggio al Duca della Contrada di Santa Maria in Vado, che si terrà domenica 14 aprile alle ore 10 presso piazza Castello, avrà un “ospite” speciale: per il Rione sarà infatti l’occasione, oltre che di riempire le strade del centro storico dei propri colori e della propria musica e di esibire le eccellenze che la contraddistinguono, anche di mostrare alla cittadinanza un autentico tesoro che conserva intatto lo splendore del giorno in cui venne realizzato, nonostante i suoi novant’anni.

In occasione dei 550 anni dalla nascita di Isabella d’Este Gonzaga, la contrada di Smv renderà omaggio alla Marchesana, già celebrata dall’edizione 2024 del Carnevale degli Este, interpretando una scena di vita di corte, nella quale Antonio Scanzano, ’suo gurardarobba’, presenterà alla principessa proprio un abito de ‘tella d’oro’ commissionato a un’artigiana parente di Abram di Mandolino, prestatore del banco dei Carri di Ferrara. La scena sarà recitata da attori della Compagnia del Vado. Durante l’evento saranno presentati numeri dell’arte del danzare e della bandiera a cura del Gruppo danza “L’Unicorno” e degli alfieri bandieranti della Contrada.

L’abito in questione, che sarà quindi indossato e presentato in occasione dell’omaggio al Duca, altro non è che un incantevole costume d’epoca che fu realizzato su bozzetto di Nives Comas Casati nel 1933, di proprietà della contessa Iole Maffei Gulinelli che lo indossò in occasione della ripresa del Palio per celebrare il cinquecentenario della morte dell’Ariosto. Qualche tempo fa fu acquisito da una coppia di appassionati ricercatori e collezionisti di materiali d’epoca, Linda e Claudio Gualandi del prestigioso studio di grafica Gualandi.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com