Economia e Lavoro
12 Aprile 2024
Scolamacchia: “La stretta creditizia delle banche e l’aumento dei tassi di interesse forte ostacolo all’investimento”

Credito e servizi alle imprese: le risposte di Confesercenti

di Redazione | 2 min

Leggi anche

“Per il lavoro* ci metto la firma”, la campagna referendaria della Cgil

È iniziata dal 25 aprile la campagna referendaria della Cgil per alzare l’attenzione in merito a quattro quesiti che, attraverso la raccolta firme, la Confederazione Generale Italiana del Lavoro intende proporre per tutelare i lavoratori. L’asterisco accanto a “lavoro*” nello slogan della campagna racchiude in sé quattro punti: stabile, dignitoso, tutelato e sicuro

Nessun rilievo sul bilancio 2023: il Gruppo Soelia è risanato

Il bilancio 2023 certifica l’avvenuta ristrutturazione del Gruppo Soelia, dopo un processo di ristrutturazione che è iniziato un quinquennio fa partendo dalla controllata Soenergy che operava nella vendita di energia elettrica e gas naturale sul mercato libero. Oggi il Gruppo Soelia può ritenersi risanato e ciò viene certificato dalla medesima società di revisione contabile (Bdo Italia)

Finpro. Fatturato a 14 milioni e patrimonio netto a 60

È un anno ricco di soddisfazioni quello che emerge dai dati 2023 di Finpro, la società di servizi di Legacoop Estense che offre alle cooperative associate servizi amministrativi, contabili e finanziari, oltre a consulenze in ambito giuslavoristico, tributario, aziendalistico e societario

Cisl, uno sportello per gli universitari

La Cisl di Ferrara inizierà il proprio percorso a sostegno degli studenti universitari di Ferrara. Lo “strumento” che verrà creato consisterà in uno sportello dedicato ai giovani in generale e, soprattutto, agli studenti universitari

Presso la sala Ronchi nella sede di Confesercenti Ferrara si è tenuto un convegno nel quale sono stati esposti gli strumenti che Confesercenti mette a disposizione per affrontare gli aspetti riguardanti le esigenze di credito da parte delle aziende.

In tal senso, da anni, l’associazione svolge una funzione di ponte tra le aziende e gli intermediari bancari, rilasciando garanzie e fornendo agli istituti bancari un parametro qualitativo che si basa sulla conoscenza delle imprese stesse, al fine di creare strumenti reali di finanziamento e costruire un’offerta creditizia vantaggiosa per le pmi che rappresenta. Ne hanno parlato Emilio Quattrocchi, amministratore delegato di Italia Comfidi e di Cassa del Microcredito Spa, che ha illustrato l’attività di supporto attraverso le garanzie del Comfidi di Confesercenti, ma anche del credito diretto attraverso il microcredito che Confesercenti eroga attraverso lo strumento che ha appositamente costituito. Si è parlato altresì di Finanza Agevolata, con Alessandra Trano che ha presentato le opportunità per accedere agli strumenti pubblici di contribuzione per sostenere la crescita delle imprese.

Infine Paolo Camanzi, amministratore di Analisi Aziendale.it e revisore legale, ha illustrato l’importanza della predisposizione del business plan per accedere al credito attraverso gli istituti finanziari, ma soprattutto per una corretta e preventiva programmazione aziendale.

“La stretta creditizia delle banche e l’aumento dei tassi di interesse, rappresentano un forte ostacolo alla propensione di investimento nelle imprese, particolarmente di quelle di minori dimensioni, come evidenziano anche i dati dell’Osservatorio dell’economia della Cciaa di Ferrara e Ravenna che mostrano un calo del 9,7 % dei prestiti alle piccole imprese nel 2023”, commenta il presidente di Confesecenti Ferrara Nicola Scolamacchia che prosegue: “E’ decisamente importate il ruolo che svolge l’associazione attraverso i propri strumenti, per accompagnare le piccole imprese nell’approccio al credito ed agevolarne l’erogazione, anche attraverso canali diretti come il microcredito, attività che Confesercenti ha avviato con mezzi propri favorendo così le attività che rappresenta”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com