Attualità
1 Aprile 2024
Una mostra fotografica e una tavola rotonda pubblica in biblioteca Bassani

Edicole, un mondo che rischia di scomparire

di Marco Zavagli | 2 min

Leggi anche

Non basta la buona volontà di qualche imprenditore lungimirante

"Leggo oggi con grande dispiacere dell’incidente accorso ai lavoratori di origine pakistana nella zona di Portoverrara. E in linea con il pensiero del sindaco di Portomaggiore, credo che questo debba sollecitare la riflessione di tutti". Interviene la segretaria della Fai Cisl Milena Grassi

Condizioni insostenibili per il mondo agricolo

"Il tragico incidente stradale di ieri pomeriggio, a Portoverrara, nel ferrarese, che è costato la vita a due lavoratori pakistani, ci costringe ancora una volta a riflettere sul mondo agricolo". Intervento di Dario Alba segretario generale della Flai Cgil di Ferrara

Torna “Lelle in Sella”, il Pride di Comacchio

Torna per il secondo anno consecutivo “Lelle in Sella” il Pride rivolto alla sensibilizzazione sui diritti Lgbtqia+ del Delta. Un evento quest’anno organizzato dalla neonata associazione “OpenUp” con il patrocinio del Comune di Comacchio e della Provincia di Ferrara

Nasce Ferrara Popolare Europea

Si è costituita Ferrara Popolare Europea (Fpe), una “associazione culturale di territorio”, apartitica, e dedita alla promozione di attività sui problemi economici, sociali e politici di Ferrara e provincia, delle sue istituzioni, con particolare attenzione alla partecipazione attiva dei cittadini

Una mostra fotografica e una tavola rotonda pubblica su un mondo che rischia di scomparire, quello delle edicole. Il tutto si terrà nella Biblioteca Bassani in via Grosoli 42, dove dallo scorso sabato 23 marzo è allestita la mostra di Ulrich Wienand dal titolo “Vado a prendere il giornale”,  visitabile fino a sabato 20 aprile.

Si tratta di un racconto fotografico della vita intorno alle edicole di Ferrara, che rimangono un importante luogo di aggregazione sociale e – come dice Carl Macke- “farmacie contro la stupidità”.

L’edicola avvolge con la sua struttura le persone ed il giornalaio completa l’accoglienza con la sua conoscenza delle persone. Mentre il contesto urbano ferrarese fa da meravigliosa cornice ad alcune di esse, le vediamo sparire una dopo l’altra.

In aggiunta al messaggio fotografico ci sarà una tavola rotonda, in cui alcune persone esperte ed appassionate parlano del proprio rapporto con i giornali e con le edicole: un giornalista ferrarese, un giornalista e scrittore tedesco, un esperto di comunicazione web ed un rappresentante dei giornalai.

Gli ospiti cercheranno di toccare temi come: i giornali della carta stampata sono ancora importanti per noi? Continuiamo a comprarli o li abbiamo sostituiti con altri media, e perché? C’è un futuro per le edicole?

Il colloquio sarà moderato dall’autore del progetto fotografico, Ulrich Wienand. L’evento, aperto al pubblico, avrà luogo giovedì 4 aprile alle ore 16 nell’auditorium della biblioteca.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com