Salute
31 Marzo 2024
L’Unità Operativa di Dermatologia organizzerà, nella giornata di sabato 6 aprile, dalle ore 8.30 alle 13.30, visite gratuite per i cittadini. Per accedere alle visite è necessario prenotare, unicamente telefonando al numero verde 800 086 875, attivo dal dalle ore 10 alle 18, 7 giorni su 7

Dermatite atopica, al Sant’Anna visite gratuite

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Tutti assolti per la rissa fuori dal bar

Tutti assolti per non aver commesso il fatto. Si è concluso con nulla di fatto il processo a carico di quattro persone accusate di aver partecipato alla rissa scoppiata a Formignana il 27 agosto del 2018

Grandi mostre. Lo smacco: Rovigo sorpassa Ferrara

Arriva un’altra tegola per l’immagine perduta di Ferrara come città d’arte e di cultura. Rovigo l'ha superata in numeri per quanto riguarda uno dei fiori all’occhiello che fino a poco tempo fa la rendeva famosa e attrattiva in tutta Europa

Spal, salvezza raggiunta tra i rimpianti

Davanti ad una cornice di pubblico meravigliosa, nonostante il meteo ed un campionato di grande sofferenza, i biancoazzurri battono il Pineto trovando la terza gioia consecutiva e soprattutto la salvezza aritmetica.

Anche quest’anno la Società Italiana di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse (SIDeMaST) promuove la Campagna Nazionale di Sensibilizzazione sulla Dermatite Atopica, denominata “Dalla parte della tua pelle”. Si tratta di un appuntamento “a porte aperte” durante il quale chi soffre di questa patologia potrà prenotare, tramite un numero verde gestito da un call center, consulti gratuiti che saranno eseguiti da dermatologi.

“Dalla parte della tua pelle” è rivolta ai maggiorenni che soffrono di dermatite atopica (una malattia infiammatoria cronica ad interesse sistemico, non contagiosa, che colpisce il 5% della popolazione in età adulta), con lo scopo di favorire la diagnosi e la presa in carico dei pazienti nei centri di riferimento, per intraprendere il percorso di cura più adatto.

L’Unità Operativa di Dermatologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara (diretta dalla professoressa Monica Corazza) è tra i centri che aderiscono all’iniziativa e organizzerà – nella giornata di sabato 6 aprile, dalle ore 8.30 alle 13.30 – visite gratuite per i cittadini. Per accedere alle visite è necessario prenotare, unicamente telefonando al numero verde 800 086 875, attivo dal dalle ore 10 alle 18, 7 giorni su 7. Durante la giornata sarà, inoltre, distribuito materiale informativo.

La dermatite atopica è una malattia cutanea, complessa e multifattoriale scatenata, oltre che dalla predisposizione genetica, da fattori ambientali come l’inquinamento, l’esposizione ad allergeni, sostanze  irritanti ed eventualmente peggiorata da allergeni da contatto. È caratterizzata da un prurito intenso e costante, forte secchezza della cute, comparsa di eczema su diverse aree del corpo che possono variare a seconda dell’età del paziente.

L’impatto sulla qualità della vita dei pazienti è significativo: l’aspetto della cute arrossata e desquamante può infatti interferire con le relazioni sociali e il prurito forte e incessante può causare difficoltà di concentrazione, perdita di sonno, stanchezza.

Nell’adulto, la patologia colpisce principalmente le mani, le pieghe dei gomiti e delle ginocchia, il collo, il viso e il torace. Il decorso è cronico, con alternanza di periodi di remissione parziale a periodi di peggioramento.

La dermatite atopica si associa spesso ad altre manifestazioni come asma, rino-congiuntivite allergica, rino-sinusite con polipi nasali e allergie alimentari.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com