Spettacoli
2 Marzo 2024
Iniziativa patrocinata dal Comune di Ferrara e inserita nel calendario degli appuntamenti cittadini per l'8 marzo

Alla Sala Estense oltre 200 studenti per la proiezione del film “L’incantevole Lucrezia Borgia”

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Carichi Sospesi and friends alla Sala Estense

Una serata di grande musica quella di sabato 20 aprile con i "Carichi Sospesi". L'evento, organizzato dalla pro loco Rock Circus con il patrocinio del Comune di Ferrara, partirà alle 21:30 alla sala Estense

Videomapping, il dj set del Cocoricò suona dal balcone di Palazzo Ducale

In occasione del videomapping che prenderà vita sulle pareti del Palazzo Ducale, sabato 4 maggio ci sarà il dj set del ferrarese Lorenzo de Blanck, che a partire dalle 22.30 darà vita a un live set musicale suonando per la prima volta dal balcone della Sala dell’Arengo del Palazzo Municipale che si affaccia sulla piazza

Sono stati oltre 200 gli studenti e docenti delle scuole secondarie ferraresi che nella mattinata di ieri, 1 marzo, hanno assistito alla proiezione del docupop “L’incantevole Lucrezia Borgia”, alla Sala Estense. L’appuntamento, promosso dal Comune di Ferrara, attraverso l’assessorato alle Pari Opportunità, rientra tra le iniziative cittadine dedicate alla Giornata Internazionale della Donna 2024

Erano presenti ragazze e ragazzi degli istituti Boiardo, don Milani, Vergani, Ariosto, Bachelet, Copernico-Carpeggiani ed Einaudi. La mattinata si è aperta con una introduzione dell’assessore comunale alla Pari opportunità Dorota Kusiak e dei registi Marco Melluso e Diego Schiavo, a cui è seguita la proiezione del docupop su Lucrezia Borgia.

L’incontro si è quindi concluso con gli interventi delle rappresentanti del Centro Donna Giustizia di Ferrara Paola Castagnotto e Elisabetta Pavani, dell’Udi – Unione Donne in Italia sezione di Ferrara Liviana Zagagnoni e del Cam Centro Uomini Maltrattanti di Ferrara Marcella Sorace. Intento dell’appuntamento era infatti quello di dar voce agli studenti e rispondere alle loro curiosità sulla figura di Lucrezia e su come viene raccontata nel film, ma anche di parlare dei diritti delle donne, di stigmi sociali e di fenomeni di grande attualità, quali il victim blaming (colpevolizzazione della vittima) e dello slut shaming (stigma della prostituta) che dilagano e colpiscono, anche in rete, soprattutto le donne.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com