Copparo
1 Marzo 2024
In manette un 31enne cittadino italiano colpito da un ordine di carcerazione per reati contro il patrimonio commessi nella provincia di Sassari e in Francia. Denunciato invece l'autore di un furto in un supermercato

Controlli e posti di blocco nel Copparese, un arresto e una denuncia

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Trovato con la droga in Gad durante i controlli interforze

Nuovo intervento straordinario congiunto di tutte le forze di polizia con l'obiettivo di potenziare l’attività di prevenzione e di contrasto alla criminalità a Ferrara città, quello avvenuto nel pomeriggio giovedì 11 aprile

Elicottero precipitato a Bondeno. L’Ansv ipotizza l’errore umano

L'Ansv - Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo - ha inserito l'incidente aereo del 10 ottobre 2023 avvenuto a Settepolesini, nel territorio comunale di Bondeno, all'interno del report informativo annuale relativo alla sicurezza dell'aviazione civile in Italia

Trovati con un chilo di droga in auto. Restano in cella

Il gip Carlo Negri del tribunale di Ferrara ha convalidato l'arresto e confermato la custodia cautelare in carcere dei due ferraresi che, nella serata di martedì 9 aprile, sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dalla Polizia di Stato che li aveva sorpresi in flagranza con oltre un chilo di hashish in auto

Cia-Agricoltori: “Accoglienza è futuro”

Conoscere le esperienze, il percorso e la cultura di chi arriva nel nostro Paese per favorire l’integrazione e l’inserimento del mondo del lavoro. Questo il filo conduttore dell’evento “Accoglienza è futuro” organizzato da Anp-Cia-Agricoltori Italiani Ferrara, l’associazione che riunisce i pensionati agricoltori

Copparo. I carabinieri hanno intensificato la presenza e la vigilanza su tutto il territorio del Copparese, comprese le frazioni, presidiando incessantemente le strade in ingresso e in uscita dai centri abitati nonché le aree rurali, nell’ambito di un’intensificazione degli sforzi per reprimere tutte le forme di illegalità.

Nella giornata di ieri, 29 febbraio, infatti, i militari hanno rintracciato e arrestato un 31enne cittadino italiano colpito da un ordine di carcerazione per reati contro il patrimonio commessi nella provincia di Sassari e in Francia. L’uomo, che in passato aveva accumulato una serie di condanne penali, ora dovrà scontare una pena detentiva e per questo motivo, dopo essere stato individuato dai carabinieri, è stato accompagnato nel carcere di Ferrara dove rimarrà per la durata della pena.

Sempre ieri, a Copparo, i militari del Nucleo Radiomobile hanno rintracciato un cittadino straniero che, attorno a mezzogiorno, era uscito da uno dei supermercati del territorio comunale senza pagare la merce prelevata allontanandosi repentinamente a bordo della sua automobile nel tentativo di far perdere le proprie tracce. L’attenzione di alcuni clienti che avevano annotato il numero di targa ha però vanificato il tentativo di fuga, consentendo così ai militari di risalire velocemente all’autore del delitto, scoprendone l’identità e recuperando e restituendo tutta la refurtiva. Dopo essere stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ferrara, il cittadino straniero ora dovrà rispondere del reato di furto.

Il lavoro dei carabinieri di Copparo non si è fermato però qui poiché sono stati effettuati posti di controllo in tutta l’area del copparese identificando circa 40 persone e 30 veicoli ritenuti di potenziale interesse operativo.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com