Bondeno
29 Febbraio 2024
Il Consiglio comunale lo omaggia nell'anno in cui giunge al compimento dei 90 anni

Targa alla carriera all’imprenditore bondenese Nicola Barbieri

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Elicottero precipitato a Bondeno. L’Ansv ipotizza l’errore umano

L'Ansv - Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo - ha inserito l'incidente aereo del 10 ottobre 2023 avvenuto a Settepolesini, nel territorio comunale di Bondeno, all'interno del report informativo annuale relativo alla sicurezza dell'aviazione civile in Italia

Open day al nido Margherita

L’asilo nido comunale “Margherita” di via Granatieri di Sardegna a Bondeno apre le proprie porte alle famiglie dei possibili futuri iscritti. Il primo open day della struttura si terrà infatti questo sabato, 13 aprile, dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Bondeno. Il Consiglio comunale di Bondeno, su proposta dell’associazione di imprenditori locali “Bondeno che Lavora”, ha consegnato una targa alla carriera al Cav.

Nicola Barbieri, imprenditore locale da oltre 60 anni, titolare della Officine Barbieri, nell’anno in cui giunge al compimento di 90 anni.

«Vi ringrazio di cuore, questo riconoscimento è un regalo meraviglioso – ha commentato Barbieri di fronte all’assise –. Ho iniziato molti anni fa senza esperienza ma con tanta volontà, caratteristica che credo essere l’arte di qualunque persona. Per realizzare ciò che volevo è stata necessaria una notevole dose di testardaggine, in una vita vissuta in volata, specialmente nel momento in cui scelsi di lasciare un lavoro in favore di un mestiere di cui non conoscevo niente».

Barbieri, nato nel 1934, iniziò infatti la propria attività lavorativa presso la Montedison di Ferrara. Nel 1953, alla prematura morte del padre, decise di affiancare lo zio nell’attività di fabbri ferrai a Scortichino. Nel 1960, dopo il matrimonio con Marina Passardi, con la moglie scelse di avviare un’attività nel settore idraulico, per poi spostarsi nel 1964 nel settore meccanico. Settore quest’ultimo che divenne la sua fortuna, arrivando nel corso degli anni a creare la Officine Barbieri, un gruppo che oggi dà lavoro a circa 150 dipendenti.

Insomma, una vita vissuta di corsa, fatta di numerose decisioni coraggiose, che tuttavia non sembrano aver lasciato strascichi: «Non mi sento affatto vecchio – ha continuato l’imprenditore –: anzi, mi sento felice di recarmi ogni mattina in officina. Vado tra i lavoratori con matita e calcolatrice e cerco di mettermi alla pari con le nuove generazioni che usano il computer. Spero che il mondo, la vita e il Signore mi diano una mano per continuare ancora: la mia azienda è diventata importante e ne sono orgoglioso, ma voglio fare ancora di più. Speriamo – ha concluso Barbieri con un sorriso – di poter tornare in questa sala fra dieci anni».

A rendere omaggio allo storico imprenditore locale, oltre alla presidente del Consiglio comunale Anna Marchetti, il sindaco, Simone Saletti: «Per descrivere la vita e le iniziative di Nicola – ha esordito il primo cittadino – non basterebbe un’intera seduta del Consiglio. Quello odierno rappresenta un momento storico tanto per lui quanto per noi: siamo di fronte a una persona che ha eccelso e contribuito in numerosi ambiti della vita bondenese, non soltanto in quello imprenditoriale».

Barbieri è sempre stato in prima fila anche per quanto riguarda l’impegno sociale: dalla presidenza della società sportiva Nuova Aurora di Scortichino, alla collaborazione con il Lions Club di Bondeno, con la parrocchia di Scortichino e con la Filarmonica “G. Verdi” di Scortichino. Non da ultimo, l’imprenditore è anche parte integrante e attiva del gruppo Bondeno che Lavora. Dal 2002, Barbieri è Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana, il più alto degli ordini della Repubblica.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com