Attualità
26 Febbraio 2024
Assessora Travagli: “Valorizziamo il patrimonio mobiliare comunale e diamo dignità al mondo delle giostre”

La Rivana sarà il quartiere del circo

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Elicottero precipitato a Bondeno. L’Ansv ipotizza l’errore umano

L'Ansv - Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo - ha inserito l'incidente aereo del 10 ottobre 2023 avvenuto a Settepolesini, nel territorio comunale di Bondeno, all'interno del report informativo annuale relativo alla sicurezza dell'aviazione civile in Italia

Trovati con un chilo di droga in auto. Restano in cella

Il gip Carlo Negri del tribunale di Ferrara ha convalidato l'arresto e confermato la custodia cautelare in carcere dei due ferraresi che, nella serata di martedì 9 aprile, sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dalla Polizia di Stato che li aveva sorpresi in flagranza con oltre un chilo di hashish in auto

Cia-Agricoltori: “Accoglienza è futuro”

Conoscere le esperienze, il percorso e la cultura di chi arriva nel nostro Paese per favorire l’integrazione e l’inserimento del mondo del lavoro. Questo il filo conduttore dell’evento “Accoglienza è futuro” organizzato da Anp-Cia-Agricoltori Italiani Ferrara, l’associazione che riunisce i pensionati agricoltori

La Rivana sarà al centro della riqualificazione, rigenerazione e messa in sicurezza per ospitare gli operatori dello spettacolo viaggiante, storicamente attivi e presenti da generazioni a Ferrara. Proprio la categoria ha espresso negli anni scorsi l’esigenza di avere un’area dedicata alle proprie abitazioni e attrazioni, attrezzata con impianti a norma e sicura.

“Da anni stiamo lavorando per realizzare uno spazio più dignitoso e sicuro per queste famiglie, che storicamente hanno scelto Ferrara come la propria città. La Rivana è il luogo che, di comune accordo, è stato scelto come sede permanente per le loro attrazioni e abitazioni. Si tratta di un’area in cui gli operatori dello spettacolo viaggiante sono già insediati da tempo, ma che ora finalmente sarà dotata di tutti i servizi necessari e più sicura”, così il sindaco Alan Fabbri.

“Perseguiamo così l’obiettivo di mandato in merito alla valorizzazione e razionalizzazione del patrimonio immobiliare del Comune, con una totale riqualificazione dell’area dal punto di vista energetico e ambientale, al contempo dando dignità a una importante categoria del mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento, riconosciuta dal Ministero della Cultura”, aggiunge l’assessore al Patrimonio e alle Attività produttive Angela Travagli.

Il Comune di Ferrara ha infatti stanziato 110mila euro per il progetto, il cui primo step, oltre alla progettazione, prevede nello specifico il via agli interventi con la realizzazione dell’impiantistica dei servizi e dei sottoservizi, con colonnine per l’elettricità, gli scarichi e le forniture d’acqua, oltre alla creazione di un’area dedicata con 43 stalli, suddivisi da un cordolo, ciascuno comprendente un’area per l’abitazione e il posto auto. Vi sarà un’area attrezzata per accogliere gli operatori durante le fiere, e una zona chiusa e videosorvegliata per il ricovero delle attrazioni. Al posto del cemento, saranno presenti aree verdi per l’abbattimento delle aree di calore e spazi comuni con dotazione di una cinquantina di parcheggi a servizio della cittadinanza e del vicino centro sociale.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com