Altri sport
23 Febbraio 2024
Scenderà nelle Marche con una formazione composta dai soli ginnasti formatisi proprio tra le mura del Palagym

La Pgf in pedana per la seconda giornata di Serie A1

(Foto di Federica Salvatelli)
di Redazione | 2 min

Leggi anche

Tennis. Cus Salvi mantiene la Serie C

Il Cus Ferrara tennis targato Salvi, vince 4-2 contro lo Sporting club di Carpi e conquista una meritatissima salvezza nel campionato a squadre di serie C senza passare dalla roulette dei playout

La festa per i sessant’anni dell’hockey Bondeno

La società di hockey Bondeno festeggia con grande gioia i suoi sessant'anni di storia. Un traguardo importante che porta con sé una valigia piena di ricordi indimenticabili ed emozioni coinvolgenti

Dopo il settimo posto nella tappa d’esordio, svoltasi in un infuocato e gremito Palasport di Montichiari, la Seria A1 della Palestra Ginnastica Ferrara è pronta a tornare in pedana per la 2ᵃ prova del Campionato Nazionale, in programma sabato 24 febbraio al PalaRossini di Ancona.

La Pgf scenderà nelle Marche con una formazione composta dai soli ginnasti formatisi proprio tra le mura del Palagym “Orlando Polmonari” essendo indisponibile l’unico prestito della formazione ferrarese, il fuoriclasse ucraino Illia Kovtun, impegnato nella tappa tedesca di World Cup a Cottbus, dopo aver vinto l’oro alle parallele nella tappa de Il Cairo della scorsa settimana, con un esercizio esemplare. Quindi, sugli attrezzi che saranno terreno di questa nuova sfida, vedremo alternarsi il Capitano Andrea Passini, Tommaso Bertarelli, Emiliano Landi, Steven Matteo, Pietro Miserti e il ritorno in gara di Filippo Rossi.

La formula di gara sempre la stessa per le tre giornate della regular season: un massimo di 4 atleti per formazione salirà ad ogni attrezzo (corpo libero, cavallo con maniglie, parallele, anelli, volteggio e sbarra), i tre migliori punteggi di ogni specialità verranno sommati per ottenere la classifica finale delle 12 formazioni.

Nella prima tappa, vinata dai Campioni d’Italia della Virtus Pasqualetti di Macerata, il divario tra le formazioni “centrali” della classifica, dalla quarta all’ottava, era stato di poco meno di tre punti, a dimostrazione di una sfida altamente livellata e aperta ad ogni risultato, con grandissimo pathos fino all’ultima esecuzione.

Questa tappa, come detto, vedrà l’assenza di Kovtun e ginnasti e i tecnici Claudio Pasquali, Emanuele Menegozzo e Loriana Ferrari sono consapevoli che non sarà la giornata per cercare il secondo risultato utile per la classifica finale (dei punteggi delle tre giornate viene scartato il peggiore) ma sarà piuttosto l’occasione giusta per misurare lo stato della preparazione e la resa in gara degli esercizi dei palestrini in vista dell’ultima prova in calendario il 6 e 7 aprile a Ravenna.

Chi vuole seguire la competizione potrà farlo in diretta streaming sul canale YouTube della Federginnastica con il commento tecnico di Andrea Massaro e Ilaria Colombo a partire dalle 14:30.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com