Codigoro
22 Febbraio 2024

A scuola con Cadf: educare alla sostenibilità

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Si alza il sipario sui capolavori della storia del cinema

Si alza il sipario, martedì 23 aprile, alle ore 21, al Teatro comunale "Arena" sulla nuova rassegna cinematografica dedicata a 10 capolavori della storia del cinema. La rassegna, promossa da Kastamonu con il patrocinio del Comune di Codigoro, parte con uno dei grandi classici, "Vacanze Romane", girato nel 1953 da William Wyler ed interpretato da Gregory Peck e Houdrey Hepburn.

Gli alunni della scuola primaria di Pontelangorino vincono il concorso Cadf

Quasi 160 studenti e studentesse hanno preso parte al concorso artistico "La natura in fiaba", proposto da Cadf la Fabbrica dell'Acqua. Venerdì 19 aprile i giovanissimi hanno partecipato alla premiazione alla centrale di potabilizzazione di Ro, con l'entusiastico supporto dei loro insegnanti

Tutti i protagonisti al Festival della Gentilezza

In una sala Consiglio affollata con tutti i protagonisti del Festival della Gentilezza, ragazze, ragazzi, adolescenti, insegnanti, volontari del mondo dell'associazionismo, Giunta e anche consiglieri comunali, si è svolta nella mattinata del 18 aprile, una sentita cerimonia di premiazione di tutti coloro che hanno saputo calare in gesti e azioni concrete lo spirito e le finalità della rassegna

In un mondo sempre più consapevole dell’importanza della sostenibilità ambientale, anche quest’anno sono tantissime le scuole che hanno scelto di partecipare alle iniziative didattiche promosse da Cadf.

Nel territorio, Cadf ha assunto un impegno tangibile promuovendo attivamente l’educazione alla sostenibilità nelle scuole locali. Questa iniziativa mira a formare giovani menti sensibili all’ambiente e capaci di adottare comportamenti responsabili.

Cadf ha implementato una serie di progetti educativi multifaceted, progettati appositamente per coinvolgere gli studenti in modo dinamico. Attraverso workshop interattivi, lezioni coinvolgenti e attività pratiche, gli studenti sono introdotti ai concetti chiave della sostenibilità ambientale. Le proposte trattano particolarmente la gestione e conservazione delle risorse idriche, fornendo un quadro completo delle sfide ambientali e delle soluzioni pratiche che si possono attuare anche nelle scelte personali quotidiane.

Cadf ha instaurato solide collaborazioni con le scuole del territorio, lavorando a stretto contatto con insegnanti e dirigenti scolastici: sono infatti 173 le classi degli 11 Comuni serviti da Cadf e 27 quelle di Comuni extra territoriali, che per l’anno scolastico in corso hanno scelto i progetti proposti, per un totale di oltre 3.700 studenti.

Questa collaborazione ha permesso di personalizzare i programmi in base alle esigenze specifiche, adeguando le proposte all’età degli studenti. Inoltre, Cadf ha fornito risorse educative, materiali didattici e supporto continuo per garantire il successo di queste iniziative nelle scuole.

Come ogni anno, le visite guidate presso le centrali di potabilizzazione (da quest’anno è visitabile anche la centrale di Ro ferrarese) e le uscite sul territorio presso il Boscone della Mesola e Oasi Canneviè, hanno riscosso un grande successo, con oltre 80 adesioni.

Cadf è impegnato nel monitorare e valutare costantemente l’efficacia dei programmi educativi. Attraverso feedback degli insegnanti, degli studenti e delle comunità coinvolte, ci impegniamo a perfezionare continuamente le iniziative per garantire un impatto significativo e duraturo. Questo approccio basato sui risultati consolida l’impegno di Cadf a lungo termine nella promozione dell’educazione alla sostenibilità.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com