Attualità
22 Febbraio 2024
Le anticipazioni sui fantini e sui cavalli a cui le contrade estensi avrebbero deciso di affidarsi

Palio di Ferrara, Sebastiano Murtas a Santo Spirito e tutte le possibili accoppiate

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Morì sul lavoro in Borgo Punta. Si attende l’udienza preliminare

Si attende la fissazione dell'udienza preliminare del processo per l'incidente mortale in cui perse la vita Miz Mohamed Fawzy Abdou, operaio edile 36enne di nazionalità egiziana, impegnato in un cantiere per la ristrutturazione col Superbonus 110% di un palazzo in via Borgo Punta, al civico 187

Sobbe (La Nena): “L’idrovia così com’è stata pensata non si farà mai”

"L'idrovia così com'è stata pensata non si farà mai, non sarà mai effettivamente funzionante e sfido chiunque a pensare che le navi di IV classe europee possano passare sotto il ponte di San Giorgio". A dirlo, durante la IV commissione presieduta da Tommaso Mantovani (M5S) è Georg Sobbe titolare de La Nena sas

Il Rione Santo Spirito svela il nome del fantino che il prossimo 25 maggio correrà il Palio di Ferrara in piazza Ariostea. Si tratta di Sebastiano Murtas, che dovrebbe correre a Ferrara su Anda e Bola.

Il fantino verrà presentato ufficialmente alla stampa sabato 24 febbraio nella sede della contrada, nel Chiostro di Santa Maria della Consolazione.

Sebastiano Murtas, detto “Grandine”, è un fantino sardo di nascita (è nato a Ghilarza) ma senese di adozione, mentre anche a Ferrara è ben conosciuto avendo corso il Palio diverse volte. La prima fu nel 2014, quando vinse la corsa dei cavalli per il Rione San Paolo, poi nel 2015, nel 2019 e nel 2022. Proprio nel 2022 “Grandine” corse per i colori giallo e verde di Santo Spirito, quindi di tratta di un ritorno con i migliori auspici per il rione, viste anche le recenti buone prestazioni di Murtas in piazza del Campo a Siena proprio con Anda e Bola.

Non è però l’unico ‘colpo’ di mercato messo a segno dalle contrade estensi. Da tempo infatti circolano notizie sulle possibili accoppiate per il Palio 2024, alcune ufficiali, altre meno.

Il Rione San Benedetto si affiderà a Marco Bitti, fantino sardo classe 1997, e il cavallo potrebbe essere Borghesia, mentre il Borgo San Giacomo, che ha vinto l’edizione 2023 con Francesco Caria – che quest’anno dovrebbe correre per il Borgo San Giovanni con il cavallo Bagoga – ha scelto Alessio Migheli che con tutta probabilità monterà Zodiaca. Il Rione Santa Maria in Vado conferma Stefano Piras e forse anche il cavallo Zeniossu. Altra conferma è quella del Rione San Paolo, che si affiderà ad Adrian Topalli e probabilmente a un “berbero” di qualità come Carilbom.

A correre per il Borgo San Luca sarà invece Valter Pusceddu e il suo cavallo potrebbe essere Arraju o comunque un altro della sua scuderia. L’unica contrada che ancora non ha definito il proprio fantino è il Borgo San Giorgio, anche se indiscrezioni parlano di Mattia Chiavassa o di Michel Putzu.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com