Basket
12 Febbraio 2024
Il lungo classe ’91 con 21 punti a referto ha creato un solco tra le due squadre

Ferrara Basket, Cecchetti: “Siamo sulla giusta strada”

(Foto di Riccardo Giori)
di Redazione | 2 min

Leggi anche

Sella Cento ‘corsara’ a Cremona

Arriva una vittoria di carattere per la Sella Cento a Cremona: i biancorossi conducono per tre quarti e tengono i padroni di casa, terzo attacco del Girone Verde, a 76 punti segnati; protagonista assoluto Wendell Mitchell con i suoi 24 punti, molto positive anche le prestazioni di Ladurner, Palumbo, Toscano e Delfino. Per la Ferraroni, priva di Tortù e - nel secondo tempo - di Shahid, non bastano i 15 punti dell’ex di turno Cotton e i 13 di Costi

di Elisa Fiorini

Uno dei grandi protagonisti della partita tra Ferrara Basket e Social OSA Milano è stato senza dubbio il lungo Alessandro Cecchetti, che con 21 punti a referto e la capacità di far impazzire le retrovie milanesi ha creato un solco tra le due squadre che gli ospiti non sono riusciti a ricucire.

Il classe ’91 sta dimostrando di essere ancora in una fase di crescita esponenziale, tanto singolarmente quanto di collettivo, “anche se abbiamo ancora molto da lavorare per rendere ancora meglio: ci alleniamo quotidianamente e con tanto impegno, i giovani ci danno una grossa mano e con coach Benedetto stiamo bruciando le tappe dato che abbiamo svoltato la stagione. Siamo contenti di come sta andando”. Dopo una fase più oscura per quanto riguarda le prestazioni, il lungo estense ha recuperato alla grande rendendosi un elemento imprescindibile per la squadra: “Tra Natale e gennaio mi sono un po’ perso, e mi dispiace che a quella mia fase meno felice sia corrisposto il nostro momento di crisi che ha portato al cambio in panchina. Benedetto ha cambiato tante cose, ci chiede più dinamismo, più gioco sul pick and roll, e la sua visione di gioco ci sta premiando”.

In merito alla sfida con Milano, Cecchetti ha sottolineato come “la nostra bravura è stata a mio avviso la capacità di tenerli a distanza e non farli mai rientrare. Hanno cercato di metterci in difficoltà con un gioco aggressivo, e noi abbiamo spesso sofferto partite dove gli avversari la buttavano sul fisico. Il prossimo step da fare è mentale, va migliorata la resa in trasferta ma la strada è quella giusta. In casa giochiamo con un’energia diversa, anche i più giovani, sui quali la società punta da sempre moltissimo, giocano con meno pressione e portano in campo tanta concentrazione, è importante che quella non manchi mai”. Ora un paio di giorni di riposo, ma “martedì si torna in palestra per chiudere bene questo campionato”.

La settimana prossima si andrà a Cremona, come ha detto coach Benedetto un anticipo dei playoffs, “una partita importante del finale di questa stagione. Contro Milano abbiamo fatto un primo step per il girone Gold, Cremona sarà il secondo: il quarto posto è il nostro obiettivo, sappiamo che il girone Silver riserva solo due posti per la fase successiva e vogliamo meritarcela. A Cremona dovremo andare con la testa giusta”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com