Finanza & Mercati
12 Febbraio 2024

Acquistare dispositivi ricondizionati Apple: quali sono i vantaggi

di Redazione | 4 min

Leggi anche

Ricerca immobile. Avviso pubblico di Unife

Avviso di manifestazione di interesse per la ricerca di un immobile da condurre in locazione passiva, da destinare a sede di alcuni uffici del Rettorato dell’Università degli Studi di Ferrara. Si comunica che l’Università degli Studi di Ferrara ha la necessità di...

I dispositivi digitali Apple, dall’iPhone, all’iPad, agli Apple Watch, agli storici MacBook e a tutti gli altri modelli di computer, sono indubbiamente tra i migliori prodotti del settore. Tuttavia, la qualità molto elevata e la continua ricerca tecnologica hanno contribuito ad alzare notevolmente il prezzo dei prodotti Apple, che in molti casi sono quasi inaccessibili, o comunque davvero elevati.

Inoltre, c’è un altro elemento da considerare: Apple progetta e realizza apparecchi che corrispondono ad altissimi standard qualitativi e che in genere garantiscono una notevole resistenza all’uso, mantenendo molto a lungo una funzionalità perfetta. L’abitudine di acquistare sempre l’ultimo modello spesso non corrisponde ad una reale necessità, ma semplicemente al desiderio di dotarsi di un dispositivo di ultima generazione: una scelta che purtroppo genera una grande quantità di rifiuti non riciclabili, dovuti agli apparecchi da smaltire, per quanto ancora in ottime condizioni.

Acquistare i dispositivi ricondizionati Apple su www.SmartGeneration.it consente non solo di risparmiare scegliendo prodotti garantiti, certificati e perfettamente funzionanti, ma anche seguire uno stile di vita orientato verso la sostenibilità ambientale e la tutela dell’ecosistema.

Scegliere un iPhone, un iPad o un MacBook ricondizionati è una scelta responsabile e sostenibile, ma è anche l’occasione giusta per acquistare a prezzo ridotto un prodotto eccellente, sottoposto a rigorosi controlli e in perfette condizioni estetiche.

Che cosa significa ricondizionare un dispositivo digitale

La distribuzione sul mercato degli apparecchi ricondizionati è relativamente recente, ma ha avuto subito un notevole successo: da diversi anni, Apple stessa, sia direttamente che avvalendosi di aziende partner autorizzate, propone in vendita i dispositivi delle serie precedenti, dopo essere stati sottoposti ad un attento esame e ad una procedura di ricondizionamento.

Si tratta di dispositivi che gli utenti privati hanno reso dopo un breve utilizzo o per la presenza di un piccolo difetto di fabbrica, oppure provenienti da negozi e store dove sono stati utilizzati per l’esposizione al pubblico, o ancora di modelli di fine serie. In ogni caso, un apparecchio Apple, prima di essere reintrodotto sul mercato, deve superare numerosi controlli e test da parte di un tecnico specializzato: se le prestazioni e l’estetica corrispondono ai necessari standard di qualità, il dispositivo viene aggiornato, revisionato completamente, igienizzato e confezionato con accessori e garanzia.

Acquistare un iPhone, un Apple Watch, un iPad o un computer Apple ricondizionato, non è solo una scelta etica a favore dell’ambiente, ma anche un’occasione per ottenere un risparmio rilevante sul prezzo, che in alcuni casi può essere ridotto anche di oltre il 50%.

SmartGeneration.it, il punto di riferimento online per il ricondizionato Apple

Come abbiamo detto, il marchio Apple promuove la distribuzione dei dispositivi ricondizionati, sia per ridurre gli sprechi e l’impatto ambientale, sia per offrire la possibilità di accedere ad apparecchi della migliore qualità tecnologica senza spendere troppo.

Per facilitare la distribuzione e avere la certezza di un controllo accurato, Apple si appoggia anche ad alcuni partner, tra i quali SmartGeneration.it, uno degli e-commerce più storici e noti del settore.

L’attività online di SmartGeneration.it inizia nel 2015, con il fermo intento dell’azienda di orientare la propria attività verso l’ecosostenibilità, affermando i valori dell’economia circolare, il nuovo modello produttivo che mira al riciclo, all’abbattimento dei costi, alla riduzione dei rifiuti e ad alla conseguente attenzione verso l’ambiente naturale.

Rimettere sul mercato i dispositivi Apple usati ma ancora in perfette condizioni è la soluzione ideale per contenere la quantità di rifiuti non riciclabili da smaltire e per contrastare la tendenza ad eliminare oggetti e apparecchi che possono invece garantire ancora diversi anni di vita.

Perché acquistare un dispositivo Apple ricondizionato

Che sia un iPhone, un iMac, un portatile MacBook o un Apple Watch, il marchio Apple è da sempre sinonimo di alte prestazioni, qualità, affidabilità e tecnologia innovativa. La frequente uscita di nuove versioni produce, di conseguenza, un consistente numero di dispositivi usati magari da pochissimo tempo, che finirebbero per essere smaltiti.

Oggi è possibile trovare praticamente qualsiasi tipo di dispositivo Apple ricondizionato, anche relativamente recente, sempre con la certezza della qualità e del risparmio: in particolare si consiglia di ricorrere al ricondizionato per i dispositivi mobili digitali, compreso l’Apple Watch e il MacBook, poiché è molto facile trovare modelli quasi nuovi ad un prezzo conveniente.

Messaggio pubbliredazionale

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com