Eventi e cultura
20 Dicembre 2023
L'autore: "Olmo, il protagonista di questa storia, è un eroe. Perché? Mah… troppo lungo e complicato da spiegare, bisogna leggere"

Falso d’autore: il nuovo romanzo breve di Riccardo Roversi

di Redazione | 1 min

Leggi anche

“I Romani nel Delta del Po”: la storia archeologica di Voghenza raccontata da Alberto Andreoli

La conferenza "I Romani nel Delta del Po" si terrà martedì 27 febbraio 2024 alle 17 presso la Biblioteca Ariostea di Ferrara. Alberto Andreoli approfondirà la storia archeologica di Voghenza e del Polesine di San Giorgio, con particolare attenzione agli scavi e alle scoperte avvenute tra il Sette e l'Ottocento. L'evento sarà anche trasmesso in diretta video sul canale YouTube Archibiblio web.

Dopo la fortunata raccolta di racconti Lettere a nessuno dello scorso anno, lo scrittore ed editore ferrarese Riccardo Roversi torna ancora alla narrativa con il romanzo breve Falso d’autore, pubblicato dalla casa editrice Tiemme Edizioni Digitali.

Al riguardo, lo stesso autore è dapprima abbastanza restio, dice infatti: “Olmo, il protagonista di questa storia, è un eroe. Perché? Mah… troppo lungo e complicato da spiegare, bisogna leggere”, però poi offre una indicazione molto interessante: “E si presti attenzione al fatto che il capoverso iniziale di ciascuno dei venti paragrafi che compongono il testo è un calco manipolato di venti input di altrettanti capolavori della letteratura italiana dell’Ottocento e del Novecento”. Il libro (ebook) è già disponibile in qualsiasi store del web, da Amazon a Mondadori, da Feltrinelli a Kobo.

Riccardo Roversi è nato a Ferrara, dove si è laureato in Lettere e vive tuttora; giornalista e critico letterario e teatrale per varie testate, ha scritto e pubblicato numerosi libri: poesia, teatro, saggistica, narrativa. 

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com