Economia e Lavoro
5 Dicembre 2023
Per quanto riguarda il personale permanente, i dati parlano di una mancanza del 13%. Mentre si attesta intorno al 7% quella che riguarda il settore amministrativo

Vigili del fuoco. Preoccupa ancora la carenza d’organico nel Ferrarese

di Davide Soattin | 1 min

Leggi anche

Falsi green pass. Altri trenta no vax patteggiano

Altra tranche di patteggiamenti in tribunale a Ferrara per trenta no vax coinvolti nell'inchiesta Red Pass che, nel 2022, dietro il coordinamento della Procura di Ferrara, aveva portato gli uomini della Guardia di Finanza a scoperchiare un sistema di false vaccinazioni Covid per ottenere falsi green pass

C’è un problema di carenza d’organico nei vigili del fuoco di Ferrara e a sottolinearlo, durante le celebrazioni per la patrona Santa Barbara, è stato il comandante provinciale Antonio Del Gallo.

L’ingegnere infatti, esaltando “lo spirito di sacrificio, la passione e il senso del dovere” dei suoi uomini – sia “nelle piccole che nelle grandi esigenze, fornendo un’adeguata risposta operativa” – ha evidenziato la problematica, supportato anche dai dati stilati nell’ultimo anno relativamente alla consistenza delle risorse umane.

Nello specifico, dal 1° dicembre 2022 al 30 novembre 2023, per quanto riguarda il personale permanente dei vigili del fuoco, tra capi squadra, capi reparto e funzionari tecnici, il comando provinciale può contare su 215 unità, con una carenza d’organico stimata al 13%.

Una percentuale, quest’ultima, che – statistiche alla mano – si abbassa al 7% quando si parla invece del personale amministrativo, che a Ferrara è composto da 14 persone.

Sono infine, secondo il report annuale, 120 le unità che compongono il personale volontario.

 

 

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com