Terre del Reno
2 Dicembre 2023
Lavori necessari per riparare i danni causati alla struttura dal sisma del maggio 2012. Il costo dell’intervento è di 438 mila euro, interamente finanziati dalla Regione Emilia-Romagna

Entrati nel vivo i lavori al ponte sulla Cispadana a Sant’Agostino

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Viola l’affidamento in prova, va in carcere

I carabinieri di Terre del Reno hanno arrestato un 53enne di origini straniere, da tempo residente a Terre del Reno, in ottemperanza del provvedimento di sospensione dell'affidamento ai servizi sociali emesso dall’ufficio sorveglianza del Tribunale di Bologna

Sant’Agostino. Sono entrati nel vivo i lavori della Provincia di riparazione e rafforzamento del ponte lungo la Sp 70 Cispadana in località Sant’Agostino (Comune Terre del Reno).

Cantiere avviato lo scorso 24 ottobre, con le operazioni preliminari e di preparazione, che si è reso necessario per riparare i danni causati alla struttura dal sisma del maggio 2012.

Il costo dell’intervento è di 438 mila euro, interamente finanziati dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del programma delle opere pubbliche danneggiate dal terremoto.

Le imprese che si sono aggiudicate i lavori sono la Ase srl di Pescara e Padana interventi srl di Padova. Lavori che consistono nella rimozione degli appoggi danneggiati e la loro sostituzione con nuovi appoggi antisismici, previo sollevamento degli impalcati.

La durata del cantiere è di 120 giorni e il termine è previsto per febbraio 2024.

Nel frattempo, data la natura e l’entità delle lavorazioni, non è stato necessario introdurre l’interruzione totale del transito, ma solamente sensi unici alternati per ridurre al minino i disagi alla circolazione veicolare.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com