Cento
1 Dicembre 2023
Cittadini Uniti in Soccorso al Pronto Soccorso: "Imperdonabile disinteresse dell'amministrazione comunale"

Ospedale Cento. Manca la convocazione della commissione consigliare

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Carnevale di Cento, vincono i Ragazzi del Guercino

Sono stati i Ragazzi del Guercino ad aggiudicarsi l’edizione 2024 del Cento Carnevale d’Europa. Il loro carro “Non fuggire…affrontalo!” ha mantenuto, anche letteralmente, le promesse

Cento. “Interveniamo – scrivono i Cittadini Uniti in Soccorso al Pronto Soccorso di Cento – per denunciare pubblicamente l’indecorosa mancata convocazione della commissione consigliare, istituita nel maggio scorso, a tutela dell’Ospedale di Cento”.

A quanto dicono “il presidente della suddetta commissione Marco Petazzoni, ad oggi 30 novembre, non ha ancora adempiuto al suo dovere di convocazione nei 10 giorni successivi la richiesta inoltrata dai gruppi consigliari di minoranza. Sono, infatti, già passati 12 giorni dal 18 novembre, data in cui è stata protocollata la richiesta con carattere di urgenza”.

La richiesta aveva come ordine del giorno “il futuro del punto nascita essendo imminente il termine della sospensione, fissato al 31.12.2023; il pronto soccorso” e la richiesta di riferire in merito alla “situazione della terapia intensiva e del reparto di medicina”.

Alla commissione è stata richiesta anche la “presenza dei dirigenti dell’Ausl del distretto ferrarese”.

Per i Cittadini Uniti in Soccorso al Pronto Soccorso di Cento si tratta di un “grave atto” che conferma “l’imperdonabile disinteresse dell’amministrazione comunale nei confronti del bene più prezioso esistente sul nostro territorio”.

“Ci chiediamo – concludono – come si siano rispettati gli impegni fondativi della Commissione stessa, nata con le funzioni di ‘indagine e studio delle proposte di riorganizzazione dell’Ospedale di Cento e sul Pronto Soccorso presentate da parte degli organi competenti in materia’ e di ‘garanzia nei confronti della cittadinanza, di vigilanza e controllo sulla documentazione relativa alle proposte di riorganizzazione’ in questi 6 mesi di vita, essendosi di fatto riuniti due sole volte, malgrado le enormi problematiche che giornalmente emergono dall’interno del nosocomio centese”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com