Salute
30 Novembre 2023
Anche le indicazioni per la vaccinazione antipneumococcica

Vaccinazioni Covid e influenza stagionale, “istruzioni per l’uso”

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Dal Comune un regalo da quasi 150mila euro all’Asd San Martino

Dopo aver rinnovato la concessione del campo di proprietà comunale a San Martino il 27 settembre scorso, ancora incredibili novità positive per l'Asd San Martino 2023: giovedì 22 febbraio alle 18.30, infatti, il vicesindaco con delega alle frazioni Nicola Naomo Lodi ha consegnato "a sorpresa" tre assegni dal valore complessivo di 145mila euro

Il Mantello scende in campo con il progetto “Lo sport per tutti”

Coinvolgere le associazioni sportive del territorio ferrarese in modo da garantire ai bambini delle famiglie in gravi difficoltà economica la possibilità di svolgere attività sportiva. E' l'obiettivo del progetto "Lo sport per tutti", realizzato grazie al contributo della Fondazione Estense dall'Emporio Solidale “Il Mantello”

Vaccinazioni per il Covid e contro l’influenza stagionale. Si ricordano le “istruzioni per l’uso” relative ad entrambe le vaccinazioni.

COVID

La vaccinazione sarà prioritariamente somministrata alle persone di età pari o superiore a 60 anni; alle persone con elevata fragilità con particolare riferimento ai soggetti con marcata compromissione del sistema immunitario; agli operatori sanitari e sociosanitari.

Le persone che intendono vaccinarsi avranno la possibilità di fare riferimento al proprio Medico di Medicina Generale col quale concordare modi e tempi di somministrazione. Presso gli ambulatori vaccinali attivati da parte dell’Azienda è necessario prenotare tramite Cup aziendali o tramite Fascicolo Sanitario Elettronico.

Il richiamo vaccinale di norma, ha una valenza di 12 mesi ed è raccomandato a distanza di 6 mesi dall’ultima dose di vaccino anti-Covid ricevuta o dall’ultima infezione (data del test diagnostico positivo), a prescindere dal numero di dosi pregresse o diagnosi di infezione già ricevute.

INFLUENZA STAGIONALE

Anche in questo caso il vaccino può essere richiesto al proprio medico di famiglia concordando le modalità di somministrazione.

Il Servizio Igiene Pubblica dell’Azienda Usl di Ferrara ha inoltre attivato sedute ad accesso libero, presso la sede di Ferrara in via Bianchi 4, nelle seguenti giornate: 4-11-18 dicembre dalle ore 08.30 alle 12.30.

Di seguito l’elenco dettagliato dei destinatari della vaccinazione gratuita.

        persone di età uguale o superiore a 60 anni con particolare riguardo a operatori e residenti di strutture assistenziali, con o senza patologie croniche;

        donne in gravidanza, indipendentemente all’età gestazionale o in post partum;

        medici e personale sanitario di assistenza nelle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali;

        soggetti di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti;

        persone rientranti nella fascia d’età 6 mesi-59anni con patologie croniche che espongono ad elevato rischio di complicanze o di ricoveri correlati all’influenza (compresi i conviventi);

        addetti ai servizi pubblici di primario interesse collettivo (forze dell’ordine e protezione civile in servizio attivo, compresi i Vigili del fuoco, Carabinieri, Militari e la Polizia municipale; personale dei trasporti pubblici, delle poste e delle comunicazioni, volontari dei servizi sanitari di emergenza e dipendenti della pubblica amministrazione che svolgono servizi essenziali);

        personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani;

        volontari in ambito sociosanitario e donatori di sangue.

Vaccinazione antipneumococcica

La vaccinazione antipneumococcica viene offerta attivamente e gratuitamente in età pediatrica (nel corso del primo anno di vita); alle persone di qualunque età con patologie croniche che rappresentano un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie invasive da pneumococco; dal 2017 anche alle persone sane che compiono 65 anni nell’anno in corso e, comunque, nate a partire dal 1952.

I vaccini verranno consegnati dalle Aziende Usl ai medici di medicina generale, che potranno effettuare le somministrazioni durante tutto l’anno, anche insieme ad altre vaccinazioni, comprese quelle antiCovid-19. É particolarmente raccomandata ai soggetti con patologie croniche, ai residenti nelle Rsa/Cra, ai cittadini dai 65 anni rientranti nelle coorti di nascita a partire dal 1952 in poi.

Il Ministero della Salute conferma infatti, anche quest’anno, la possibilità di co-somministrazione del vaccino antinfluenzale con quello antipneumococcico o antiCovid-19.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com