Copparo
30 Novembre 2023
I lavori inizieranno presumibilmente entro gennaio e si protrarranno per 120 giorni

Villa Zardi, firmato il contratto del cantiere Pnrr

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Plastic Free sensibilizza i più piccoli

Plastic Free Copparo ha condotto un’importante iniziativa di sensibilizzazione contro l'inquinamento e l'abbandono dei rifiuti alla scuola primaria “O. Marchesi” di Copparo

Copparo. È già stato sottoscritto il contratto con la ditta Al.Co Costruzioni di Riva del Po, aggiudicataria dell’intervento Pnrr “Rigenera Copparo 04: restauro di Villa Zardi”. I lavori inizieranno presumibilmente entro il mese di gennaio 2024 e si protrarranno per 120 giorni.
Questo stralcio ha come oggetto il parco pubblico circostante i due fabbricati principali, Villa Zardi e l’edificio un tempo al suo servizio. Si propone di creare un nuovo spazio pubblico inclusivo e coinvolgente, in risposta alle esigenze della comunità, attraverso il ridisegno delle aree verdi e dei percorsi interni e il ridimensionamento e la parziale ricollocazione degli orti privati urbani e delle aree destinate al parcheggio. Il quadro economico complessivo è stimato in 514mila euro.
Nel dettaglio l’intervento prevede il ridisegno e l’ampliamento delle pavimentazioni, drenanti, al fine di predisporre aree che potranno ospitare eventi, sagre e feste; il mantenimento, in corrispondenza dell’area cortiliva posta tra i due edifici, delle piante esistenti e la piantumazione di nuovi alberi nelle aree limitrofe; la riqualificazione con il parziale riposizionamento e la nuova delimitazione dell’area attualmente destinata agli orti urbani. E, ancora, la realizzazione di un’area ludica appositamente progettata per offrire un ambiente sicuro e inclusivo dove bambini di differenti fasce d’età potranno giocare e socializzare; la creazione di una zona fitness per consentire agli adulti di dedicarsi all’attività fisica all’aria aperta, con le macchine finanziate dal progetto “Sport nei Parchi”; la realizzazione di una piccola arena per separare la parte del parco disegnata da quella a prato dove trovano luogo gli spazi gioco e attrezzati.
Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com