Attualità
29 Novembre 2023
Un nuovo progetto dell'associazione Vola nel Cuore che sta portando benefici nei piccoli pazienti

Con VolaPets i bimbi della Neuropsichiatria infantile accudiscono gli animali

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Maltempo, la piena del Reno sta defluendo regolarmente

Livelli dei fiumi in calo, piene che stanno defluendo regolarmente, costante monitoraggio della situazione dei corsi d’acqua. È rassicurante il quadro della situazione in Emilia-Romagna. Nel Ferrarese è stata comunque prolungata l'allerta arancione in relazione alla piena del Reno

L’associazione Vola nel Cuore opera dal 2004 per portare serenità e sorrisi ai bambini ricoverati in ospedale o che attraversano un periodo di bisogno. Negli anni il sodalizio, che oggi conta su circa una cinquantina di volontari, ha rallegrato i bambini con laboratori creativi, attività ludiche e di clownterapia presso la pediatria, la chirurgia pediatrica e il pronto soccorso dell’Ospedale di Cona, ma ha anche dato vita a molti eventi e a importanti progetti, con donazione di attrezzature mediche in reparto, supporto alle disabilità, sensibilizzazione al volontariato nelle scuole.

E’ così che con “Un reparto da favola” la pediatria di Cona ha acquistato colore e accoglienza, mentre la scuola di Mirabello, ricostruita dopo il sisma 2012, ha potuto dotarsi del necessario per diventare più tecnologica. All’interno del parco della Cittadella della Salute di San Rocco è stato finanziato un giardino attrezzato che gli operatori di Neuropsichiatria infantile di Ferrara possono sfruttare per le attività di terapia, all’aperto, dei piccoli pazienti. L’obiettivo è stato quello di mettere a disposizione un giardino attrezzato ad hoc con percorsi sensoriali dove i bambini seguiti dalla Neuropsichiatria possano sperimentarsi, imparando a muoversi e orientarsi come in un contesto di vita quotidiana e ad acquisire maggiore autonomia.

La collaborazione con il reparto di Neuropsichiatria infantile continua con un altro importantissimo progetto: Vola Pets.

Già da alcuni anni l’associazione ha iniziato a finanziare interventi di attività assistita con animali per i loro piccoli pazienti, ma non era mai riuscita a conciliarla con la scuola, poiché non vi erano strutture disponibili a ricevere i piccoli pazienti nelle ore pomeridiane in modo da non penalizzare l’istruzione e anche per non mettere in difficoltà i genitori che si ritrovavano ad andare a prendere prima i bimbi e i ragazzi da scuola. Vola nel Cuore con le donazioni delle persone di buon cuore finanzia il progetto VolaPets, un valido supporto alle famiglie e alle terapie svolte negli spazi di neuropsichiatria; anziché stare chiusi in una stanza di  ambulatorio, i piccoli pazienti e gli adolescenti possono stare a contatto con la natura e occuparsi, in tutti i sensi, degli animali (cani, gatti, conigli, asini, pony) e della loro cura: spazzolarli, coccolarli, dar loro da mangiare e, nel caso dei pony, anche cavalcarli.

I bimbi e i ragazzi sono assistiti e guidati da persone formate e preparate e hanno la possibilità di interagire tra loro, poiché le attività si svolgono all’interno delle strutture (Pony Club Francolino e Il Bosco Apssd di Sant’Agostino) e coinvolgono più ragazzi e più operatori nello stesso momento, formando un luogo accogliente e di aggregazione. A seguito di un incontro-confronto con la dottoressa Patrizia Folegani, (referente e
coordinatrice) di neuropsichiatria infantile, sono stati riscontrati i benefici nei bimbi e ragazzi che prendono parte a questa attività, benefici che sono visibili anche agli occhi di chi è presente alle lezioni, osservando lo stato di benessere che pervade gli stessi e i loro genitori.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com