Portomaggiore
29 Novembre 2023
Accolta la richiesta del Consiglio comunale dei Ragazzi che troverà la sua realizzazione grazie al progetto “AppARTEngo al Bernagozzi - solidarietà agita e figurata nei 4 plessi dell’Istituto”

Un murale nel cortile dell’Istituto Comprensivo di Portomaggiore

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Portomaggiore. La richiesta di valorizzare il muro interno del cortile della Scuola Primaria “Montessori”, rivolta l’anno scorso all’Amministrazione comunale dagli eletti nel Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi (Ccrr) dell’Istituto Comprensivo di Portomaggiore, è stata accolta e troverà la sua realizzazione grazie al progetto “AppARTEngo al Bernagozzi – solidarietà agita e figurata nei 4 plessi dell’Istituto” presente nel Piano dell’offerta formativa dell’anno scolastico 2023/2024.

“Durante le fasi preparatorie che ho avuto il piacere di coordinare l’anno scorso in qualità di referente scolastica del Ccrr – dichiara la docente di Scuola primaria Patrizia Pichierri – erano emerse numerose istanze da parte dei piccoli cittadini attivi. Una, in particolare, sembrava aver catalizzato l’interesse di molti “mini consiglieri” che si domandavano come si potessero realizzare dei nuovi murales visto che quelli presenti erano stati danneggiati dagli agenti atmosferici e dall’azione del tempo”. In effetti, la prima opera pittorica risale a 23 anni fa, quando si incrociarono le sinergie di docenti in servizio presso le scuole Primaria e Secondaria di primo grado. Per concretizzare i sogni dei mini consiglieri – racconta con orgoglio la docente- è già stata compiuta una prima azione solidale: l’impresa portuense “Baldo”, alla quale siamo riconoscenti, durante il mese di luglio, ha gratuitamente rasato e tinteggiato il muro, dando una nuova luce all’edificio scolastico”.

I ragazzi sono già al lavoro per la realizzazione di alcuni bozzetti sviluppando temi caratteristici dei plessi di appartenenza e coordinerà questo gruppo la docente di Arte e immagine professoressa Buzzoni unitamente alle colleghe docenti professoresse Periotto e Toschi, oltre a un team di insegnanti che hanno aderito e accettato di partecipare in maniera attiva al progetto. A supportare i ragazzi e le docenti nella realizzazione sarà la mano esperta dell’artista locale Marco Gallini, esecutore di una delle opere realizzate nel 2021 all’interno del progetto di arte urbana ArtU’, al quale è affidato il compito di creare un’immagine omogenea dei cinque bozzetti realizzati dai ragazzi dei cinque plessi scolastici e trasferirli sul muro, oltre al supporto a ragazzi e docenti in merito alle tecniche di colorazione.

“Il progetto AppARTEngo al Bernagozzi – dice la vice sindaca Molesini – è un esempio di collaborazione tra scuola, Amministrazione e tessuto sociale. Il fatto che sia nato da un’idea del Consiglio comunale dei Ragazzi e che siano state messe in campo tutte le procedure fino alla sua realizzazione è un esempio concreto di cittadinanza attiva di cui andare orgogliosi”. “Realizzare un altro murale che va ad abbellire il cortile scolastico – aggiunge l’assessora Bigoni – porta avanti il concetto di arte condivisa e a disposizione di tutta la collettività iniziato con il progetto di arte urbana ArtU’ del 2021, che ha visto la realizzazione di ben oltre venti murales su tutto il territorio del capoluogo e frazioni”.

Il progetto “AppARTEngo al Bernagozzi” ribadisce il ruolo fondamentale dell’istituzione scolastica nella formazione del senso civico delle bambine e dei bambini e afferma il senso di appartenenza ad una comunità sensibile alle istanze del mondo giovanile. Il murale verrà inaugurato nel corso della festa di fine anno scolastico.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com