Tresignana
29 Novembre 2023
Inaugurazione venerdì 1° dicembre. Protagoniste le opere di dodici giovani artisti provenienti da tutta Italia che, dopo un periodo di residenza artistica presso lo storico palazzo di Tresigallo, hanno sviluppato i loro lavori

A Palazzo Pio la mostra ‘Finis Terrae’

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Basso Ferrarese: 14 nuovi progetti per 9,5 milioni di euro

Tra il 2014 e il 2020 sono stati portati oltre 12 milioni di euro di investimenti per i territori del Basso Ferrarese e ulteriori 9.5 milioni finanzieranno 14 progetti in tutti i 9 Comuni che fanno parte dell’area interna, dal Copparese al Delta

A Formignana un incontro per bambini e famiglie

Il prossimo appuntamento del progetto "In biblioteca con Cadf" sarà a Formignana venerdì 12 aprile alle ore 16:45. Un incontro divertente ma anche educativo, dedicato ai bambini e alle loro famiglie e ispirato al libro "Un sogno per tutti"

Tresignana. Laura Perelli corre per il bis

La lista civica Tresignana Prima di Tutto è pronta e già proiettata verso l’appuntamento elettorale dell’8 e 9 giugno prossimi. A guidarla sarà l’avvocato Laura Perelli, attuale sindaco di Tresignana, che annuncia ufficialmente la propria ricandidatura a prima cittadina per il secondo mandato

Tresigallo. Venerdì 1° dicembre alle 18, nelle sale di Palazzo Pio a Tresigallo, sarà inaugurata la mostra ‘Finis Terrae’ curata dall’Associazione Frat.tale con il patrocinio del Comune di Tresignana.

L’esposizione vedrà protagoniste le opere di dodici giovani artiste e artisti provenienti da tutta Italia che, dopo un periodo di residenza artistica presso lo storico palazzo di Tresigallo che si sono tenute nel mese di ottobre, hanno sviluppato i loro lavori a partire dalle suggestioni e riflessioni nate durante il tempo trascorso nella località. Paesaggio, atmosfera, relazioni interpersonali, utopia, architettura, e memoria sono solo alcuni dei temi toccati dai dieci progetti, selezionati tramite open call e sviluppati sullo specifico contesto di Palazzo Pio e del territorio tresigallese.

Il percorso espositivo si sviluppa sui tre piani dell’edificio cinquecentesco e include vari media: installazioni video, progetti editoriali e nello spazio pubblico, pittura, grafica d’arte, disegno, fotografie, e registrazioni audio su vinile, per citarne alcuni. Le parole di artiste e artisti, presenti nel foglio di sala, guideranno il pubblico stanza per stanza nella ricerca artistica che ha preceduto l’opera.

Ad esporre saranno Francesca Baglieri, Anna Berrino, Martina Cioffi, Giulia Druda & Gianluca Marion, Linh Duong, Michele Febbraio, Nicolò Link Hg, Anna Martinatti, Ettore Morandi, e il duo artistico Ucci Ucci (Salvatore Crucitti e Gloria Zeppilli). L’ideazione e l’organizzazione del progetto è dell’associazione bolognese Frat.tale Aps, nata nella primavera 2023 da un gruppo di artiste, curatrici e progettiste culturali che in questi mesi sta lavorando in sinergia col Comune di Tresignana per attivare Palazzo Pio attraverso mostre, residenze e workshop nell’ambito delle arti visive.

«Non vediamo l’ora di poter ammirare l’esposizione – afferma l’assessore alla Promozione turistica e territoriale e alle Politiche giovanili, Raffaele Cartocci -. Le residenze artistiche e la mostra che verrà inaugurata il 1° dicembre hanno non solo lo scopo di promuovere la creatività di giovani artisti e artiste, ma anche valorizzare Palazzo Pio quale ‘casa’ di arte e cultura. Attraverso questo progetto, che come Amministrazione comunale abbiamo subito sostenuto, ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia hanno potuto conoscere e vivere il nostro territorio, spostandosi in sella alle biciclette che abbiamo messo loro a disposizione. Oltre al valore culturale, l’iniziativa riveste importanza anche sotto il profilo della promozione turistica del nostro comune». Inoltre, assieme all’associazione Frat.tale Aps, l’Amministrazione comunale sta valutando ulteriori progettualità e iniziative per valorizzare da un lato le opere realizzate da artiste e artisti, dall’altro le sale di Palazzo Pio.

Come detto, venerdì 1° dicembre alle 18 si terrà il ‘taglio del nastro’: la mostra sarà poi visitabile sabato 2 e domenica 3 dicembre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.30. Il progetto è finanziato grazie all’Avviso Youz Officina della Regione Emilia-Romagna, con il patrocinio del Comune di Tresignana.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com