Salute
27 Novembre 2023
Il ciclo di incontri si conclude martedì 28 novembre alla Cittadella "San Rocco"

“Autunno Rosa 2023”: un corso a Ferrara sulla relazione di cura nei programmi di screening oncologici

di Redazione | 2 min

Leggi anche

La Rete per la Pace in piazza per dire ‘no’ alla guerra

Tantissima gente nella mattinata di sabato si è radunata in Piazza Cattedrale per dire basta alla guerra e al riarmo. Nella Giornata nazionale di mobilitazione nelle città italiane per il cessate il fuoco in Palestina e in Ucraina, e negli altri Paesi in situazioni di conflitto, la Rete Pace di Ferrara ha aderito all’iniziativa: il forte messaggio lanciato dagli intervenuti ha catturato l’attenzione della gente

Dal Comune un regalo da quasi 150mila euro all’Asd San Martino

Dopo aver rinnovato la concessione del campo di proprietà comunale a San Martino il 27 settembre scorso, ancora incredibili novità positive per l'Asd San Martino 2023: giovedì 22 febbraio alle 18.30, infatti, il vicesindaco con delega alle frazioni Nicola Naomo Lodi ha consegnato "a sorpresa" tre assegni dal valore complessivo di 145mila euro

Il Mantello scende in campo con il progetto “Lo sport per tutti”

Coinvolgere le associazioni sportive del territorio ferrarese in modo da garantire ai bambini delle famiglie in gravi difficoltà economica la possibilità di svolgere attività sportiva. E' l'obiettivo del progetto "Lo sport per tutti", realizzato grazie al contributo della Fondazione Estense dall'Emporio Solidale “Il Mantello”

Proseguono le iniziative di “Autunno Rosa 2023”, campagna di sensibilizzazione sul tumore alla mammella, a cui aderiscono le due Aziende Sanitarie ferraresi, il Comune di Ferrara e diversi enti ed associazioni di volontariato del territorio.

Ottobre è tradizionalmente definito come il “Mese Rosa”, con l’obiettivo di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza fondamentale della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno, informandole sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare, oltre che sulle innovazioni in campo terapeutico, sia nella fase precoce che avanzata di malattia. Quest’anno gli eventi “sforeranno” anche sul mese di novembre: da qui l’idea di chiamare l’iniziativa “Autunno rosa”.

PRIMA EDIZIONE DEL CORSO “COME AGIRE LA RELAZIONE DI CURA NEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI”

Si conclude martedì 28 novembre, dalle ore 14.30 alle 18.30, il ciclo di incontri della prima edizione del corso “Come agire la relazione di cura nei programmi di Screening Oncologici” che si è svolto in 4 giornate: 18, 25 ottobre e 14, 28 novembre 2023.

L’evento scientifico, a cura del Centro Screening, si svolgerà a Ferrara presso la Sala Riunioni del settore 2 (secondo piano) della Casa della Salute “Cittadella S. Rocco”. Il corso è rivolto ai professionisti appartenenti a diverse categorie professionali, che operano nel contesto dei programmi di screening oncologici attivati sul territorio.

L’evoluzione della prevenzione e della cura, in corso da alcuni anni, pone sempre più l’accento su un sistema centrato sul cittadino; in grado cioè di considerare la persona come portatore di risorse di cura. Assume dunque particolare rilevanza la relazione di cura che implica un “aver cura” della persona, sia nella condizione di salute che di malattia e fine vita. Osservazione, ascolto, fiducia, empowerment, entrano in gioco nella relazione di cura e tali abilità appartengono al “mondo” del counseling e la comunicazione delle “cattive notizie”. Il professionista sanitario ha sicuramente un ruolo centrale nel creare quel clima che consente all’assistito di sentirsi a proprio agio. Il counseling è pertanto un processo in cui il dialogo fra curanti e il rapporto con parenti e assistiti diventa un insieme di consigli, raccomandazioni ed istruzioni. L’obiettivo del corso è sviluppare competenze relazionali che possano produrre un cambiamento nel comportamento dei professionisti, che agiscono nell’ambito degli screening oncologici, così da migliorare la relazione di cura.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com