Attualità
21 Novembre 2023
A differenza di quelli riconosciuti da Arera, non viene erogato automaticamente. Si avvicina la scadenza per inoltrare la domanda

Rinnovato anche per il 2023 il bonus per i residenti che utilizzano il teleriscaldamento Hera

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Telemedicina, funziona il progetto pilota per i pazienti diabetici

Le potenzialità delle tecnologie digitali moderne hanno gettato le basi per la buona riuscita del progetto pilota di videovisita-teleconsulto per la gestione territoriale dei pazienti diabetici. La sperimentazione incentrata sulla telemedicina, realizzata dall’Azienda Usl di Ferrara, ha dato riscontri promettenti

Strage di via D’Amelio. Le Agende Rosse ferraresi in piazza

Il ritrovo è fissato per le ore 16.45 del 19 luglio, quando verranno lette alcune riflessioni espresse dal magistrato negli ultimi anni della sua vita. Alle 16:59 (ora dello scoppio della Fiat 500 imbottita di tritolo) si osserverà un minuto di raccoglimento in onore delle vittime

Si avvicina la scadenza, entro dicembre 2023, per inoltrare la domanda del bonus sociale per tutti i residenti che hanno un contratto di fornitura di teleriscaldamento Hera Spa. Questo bonus, a differenza di quelli riconosciuti da Arera, non viene erogato automaticamente.

Ne hanno diritto tutti i nuclei famigliari in ragione del reddito Isee e del numero dei componenti, l’importo sarà inoltre diversificato sempre in ragione del reddito e del nucleo.

Limiti di reddito e Importo del bonus

Categoria

N° componenti nucleo familiare Importo totale contributo 2023
Isee inferiore a 9.530 euro fino a 4 componenti 372,62 euro
oltre 4 componenti 460,33 euro
Isee tra 9.530 e 20.000 euro oltre 4 componenti 460,33 euro
Isee tra 20.000 e 30.000 euro con 4 o più figli a carico indipendentemente da percezione reddito o pensione di cittadinanza oltre 4 componenti 114,73 euro
Titolare reddito o pensione di cittadinanza con isee > 9.530 euro con meno di 4 figli a carico fino a 4 componenti 372,62 euro
oltre 4 componenti 460,33 euro
Isee tra 9.530 e 15.000 euro con meno di 4 figli e non percettori di reddito o pensione di cittadinanza fino a 4 componenti 298,10 euro
oltre 4 componenti 368,26 euro

Per i clienti diretti per ottenere il bonus occorre presentare domanda al Comune in cui è attiva la fornitura, compilando l’apposita modulistica, resa disponibile, come da indicazioni dal Comune, allegando la fotocopia della bolletta per la fornitura del teleriscaldamento.

Per i clienti indiretti residenti in condominio occorre presentare la domanda al Comune in cui è attiva la fornitura compilando la modulistica e allegando la bolletta di fornitura del servizio gas uso cottura cibi e quella della fornitura relativa al condominio.

I Comuni interessati sono quelli di Bologna, Casalecchio, Castelmaggiore, Castel Bolognese, Cesena, Faenza, Ferrara, Forli, Imola, Modena, Ravenna.

In alcuni comuni le Acer faranno direttamente la domanda per l’inquilino assegnatario.Resta opportuno fare una verifica presso l’azienda.

Il bonus sarà erogato entro il mese di aprile 2024.

Gli sportelli di Federconsumatori, Adisconsum, Adoc, Cittadinanzattiva, Lega Consumatori, Sunia, Sicet, Uniat sono a disposizione per informazioni e per un supporto.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com