Vigarano
18 Novembre 2023
Viviamo Vigarano interviene sul contributo alle famiglie in lista d'attesa. "Avevamo presentato una mozione in cui si richiedeva di ripristinare le convenzioni"

Contributo per il nido. “Un primo passo nonostante la misura non sia risolutiva”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Allo Spirito con Lou Marini & The Italian Groovers. E c’è anche Paragone di Italexit

La musica dei Blues Brothers approda a Ferrara per il prossimo appuntamento del lungo cartellone del Gruppo dei 10. Dopo l’ultima tappa che ha riempito la Sala Estense di Ferrara, la rassegna musicale ‘Tutte le Direzioni in Winter&Springtime’ torna alla base, allo Spirito di Vigarano Mainarda, dove questo sabato (24 febbraio) suoneranno Lou Marini & The Italian Groovers, in una serata che ci catapulterà nel blues anni Ottanta, e che ha già registrato il sold out del locale

A Vigarano è nata la Consulta dell’Inclusione

Lunedi 12 febbraio è partita ufficialmente la Consulta dell'Inclusione, un organo collegiale consuntivo proposto dal vicesindaco Mauro Zanella e dall'assessore Francesca Lambertini per poter creare un gruppo di lavoro sulle tematiche dell'Inclusione, che è presieduto dal sindaco Davide Bergamini e di cui fa parte anche l'assessore Daniele Patroncini

Viviamo Vigarano chiede nuovamente attenzione per il traffico in via Fondo Reno

I consiglieri di ViviAmo Vigarano ricordano la seduta del consiglio comunale del 31 luglio 2023 "quando, per la prima volta o quasi, l’intero Consiglio Comunale si esprimeva favorevolmente" a una mozione della stessa lista  che chiedeva la “verifica del transito veicolare in via Fondo Reno a Vigarano Mainarda”

Vigarano. “Apprendiamo – fanno sapere i consiglieri comunali per la lista civica Viviamo Vigarano – dalla stampa della volontà delle giunte comunali di Terre del Reno e Vigarano Mainarda di erogare un contributo a favore delle famiglie dei bambini in lista d’attesa al nido intercomunale ‘Il Veliero’'”.

Questo, dicono Lisa Pancaldi, Olao Guidetti e Ilacqua Salvatore, “nonostante la misura non sia risolutiva del problema ed esclude dalla possibilità di accedere al contributo i genitori che hanno dovuto fare la scelta di abbandonare il lavoro per accudire i figli, è un primo passo per riportare al centro delle scelte politiche tematiche fondamentali e che hanno un impatto importante sulla vita delle famiglie”.

È per questo che avevano “presentato una mozione in cui si richiedeva di ripristinare le convenzioni con asili nido privati evidenziando la possibilità di accedere a fondi regionali a sostegno dell’ampliamento dell’offerta dei servizi educativi per l’infanzia 0-3 anni, facendoci portavoce del grosso disagio che vivevano le famiglie dei bambini esclusi dal servizio”.

Secondo i consiglieri questo certificherebbe che “la nostra proposta non solo era fondata sulle basi di un problema reale ed impattante per le famiglie, ma anche che era meritevole di essere una priorità nel dibattito politico”.

“Con questo – dicono – non aspiriamo ad avere visibilità, che è prerogativa di altri, oppure a salire sul carro dei vincitori che a Vigarano è sempre tutto occupato in ogni ordine di posto, anche perché abbiamo ben presente che il lavoro da fare è ancora tanto, ma ci tenevamo a sottolineare che la politica ha il dovere di intercettare i bisogni delle persone e di porgli rimedio e che da parte nostra questo atteggiamento sarà sempre la linea guida del nostro operato nel pieno rispetto delle persone che  hanno riposto in noi la loro fiducia”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com