Attualità
19 Settembre 2023
Sabato 23 settembre una giornata all'insegna dello sport e della musica

Dock Skills Contest, skateboarding e freestyle rap alla Nuova Darsena

di Redazione | 4 min

Leggi anche

La marcia dei 1.500 per dire no al Cpr

Ferrara dice ancora no con forza ai Cpr, e questa volta ha deciso di farlo con la voce di più di 1.500 persone che nel corteo di sabato pomeriggio (2 marzo) hanno preso parte alla manifestazione che ha riunito decine di forze, politiche e non, verso un'unica direzione: chiudere i dieci Cpr presenti in Italia e fare in modo che mai ne sia aperto uno a Ferrara

Incidenti stradali, 118 e vigili del fuoco fanno gioco di squadra

Gli operatori del 118 e i vigili del fuoco di Ferrara scendono in campo per le attività di soccorso in caso di incidente stradale. Un impegno quotidiano e di vitale importanza che ora si rafforza per consolidare e implementare le competenze professionali

Il liceo Ariosto celebra Giorgio Bassani

Nei giorni 4 e 6 marzo, presso l'atrio Bassani e la sala di lettura della sede del liceo “L. Ariosto”, si celebrerà la ventiduesima edizione della Giornata Bassani, incentrata sul tema Giorgio Bassani: una “passeggiata” tra realtà e finzione

Sabato 23 settembre nella Nuova Darsena si terrà la manifestazione sportiva “Dock Skill Contest”, patrocinata dal Comune di Ferrara a cura dell’Asd Ferrara Hokey.

“L’iniziativa Dock Skills Contest – spiega l’assessore Andrea Maggi – ha diverse peculiarità, perché lo skateboard è uno sport che magari molte persone non riconoscono come tale, mentre in realtà è una attività che riesce a coinvolgere soprattutto la fascia di persone più giovane. La novità di questo evento è quello di basarsi su un’attività mista, che unisce due ambiti complementari nell’immaginario comune, lo Skateboard e il Freestyle. Una recente ricerca sociale ha evidenziato che c’è un abbandono dello sport da parte dei giovani nell’era post covid, anche se i risultati mostrano che è in misura minore nel territorio di Ferrara. Con questo evento si vuole avvicinano bambini e famiglie ad una attività libera e giovane”. “Sono stati stanziati – aggiunge a margine l’assessore – dei finanziamenti per la realizzazione del nuovo skate park che si troverà sul sedime di quello vecchio. Sarà quindi, un impianto nuovo, regolato da norme Coni, e in questo modo si avrà uno spazio per i giovani per trovarsi e per motivare i ragazzi ad uscire di casa”.

“È stato un piacere portare all’attenzione dell’amministrazione l’iniziativa – dice invece l’assessore Alessandro Balboni –. Dopo la collaborazione dello scorso anno e le operazioni di forestazione e piantumazione presso la sede dello ‘Skatepark Le Mura’, ritengo che questa nuova collaborazione rappresenti un passo positivo verso l’organizzazione di ulteriori eventi, tra cui questo. Sarò presente in veste di assessore, e auspico che questa seconda edizione non sia soltanto un preludio, ma il primo capitolo di una serie di iniziative importanti per il futuro, che possano costituire un appuntamento significativo per molti giovani ferraresi. Desidero quindi congratularmi con l’organizzazione per l’eccezionale lavoro svolto. In aggiunta, voglio sottolineare che accanto al luogo dove si svolgerà l’evento, abbiamo recentemente completato l’installazione di uno smart hub. Questa struttura è stata realizzata grazie ai fondi europei destinati al progetto Air Break. Si tratta di una stazione di ricarica per veicoli elettrici, nonché di un punto di manutenzione per biciclette, dotato di videocamere di sorveglianza e illuminazione pubblica.”

“lo skateboard esiste da molti anni – ricorda Cristina Marabese, presidente Asd Ferrara Hokey e consigliere federale Federazione Italiana Sport Rotellistici –, ma recentemente ha assunto una connotazione speciale. È diventato un’attività estremamente urbana e sostenibile, contribuendo positivamente alla morfologia delle città. Spesso, infatti, diventa un veicolo di riqualificazione per le aree che ne hanno bisogno. Inoltre, dal punto di vista della sostenibilità, lo skateboard può essere considerato un mezzo di trasporto che non inquina. Negli ultimi anni, lo skateboard è diventato uno sport sempre più organizzato, tanto da essere stato incluso in via sperimentale alle Olimpiadi di Tokyo e diventerà una disciplina olimpica effettiva a partire dall’anno prossimo a Parigi. Al confine con la provincia di Ferrara, a Pieve di Cento, risiede un’atleta olimpica di alto livello che sarà presente a questo evento. La Darsena ha aperto le sue porte a tutti gli skaters, in quanto presto inizieranno i lavori di ristrutturazione dello skate park. Speriamo, quindi, che diventi un importante punto di aggregazione per gli amanti di questo sport, un luogo in cui si possa esprimere la propria creatività in totale libertà di movimento, senza l’uso di recinzioni o barriere.”

Il Dock Skills Contest è un evento che unisce lo skateboarding e il freestyle rap, collegando generazioni e culture. Nella Nuova Darsena di Ferrara troverete giovani, famiglie, appassionati di sport e amanti della musica, riuniti per celebrare la cultura street e l’arte urbana. L’iniziativa è gratuita e sono disponibili pacchetti assicurativi per i partecipanti alle attività sportive.

La prima parte è dedicata alla promozione di attività sportive riferite ai giovani, aperta quindi al pubblico e ai curiosi. Nella seconda parte della giornata invece si terrà un contest di Skateboard ed uno di Rap Freestyle. Attorno a queste gare vi saranno dimostrazioni di realtà parallele, ovvero balli Hip-Hop, Parkour, Stand Up Paddle.

L’organizzazione vuole dare una proposta salubre e inclusiva al fine di riunire bambini, giovani e famiglie. La manifestazione sarà contornata da proposte parallele come bancarelle di attività locali e fornitura di cibo e bevande. L’intento è quello di offrire un evento che sia godibile alle famiglie, oltre che essere occasione per i curiosi di avvicinarsi alle attività che verranno messe in mostra.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com