Copparo
18 Settembre 2023
Ieri è stata inaugurata l'iniziativa "Un quadro contro le leucemie", un'esposizione di 53 delle opere di Mazzoni, donate ad Ail per aiutare gli altri e, in particolare, gli ammalati di leucemie

Una mostra di solidarietà per ricordare Luigi Mazzoni e sostenere Ail

di Redazione | 2 min

Leggi anche

A Villa Mensa i ciak di una serie Sky

Sono terminate a Villa Mensa le riprese ferraresi di “Rosa Elettrica”, la serie Sky Studios e Cross Productions, diretta da Davide Marengo, con set aperti anche a Roma, Napoli e Trentino–Alto Adige

Si insedia il Consiglio dell’Unione dei Comuni

Il sindaco Fabrizio Pagnoni, in qualità di primo cittadino del Comune di Copparo, municipalità con il maggior numero di abitanti, ha convocato mercoledì 24 luglio, alle 19, il Consiglio dell’Unione dei Comuni Terre e Fiumi

Preso il violentatore seriale di Rampari San Paolo

Svolta nelle indagini per rintracciare il violentatore seriale di via Rampari San Paolo. In queste ore infatti, su ordine del pm Stefano Longhi della Procura di Ferrara, gli uomini della polizia di Stato hanno fermato un 20enne di nazionalità nigeriana, gravemente indiziato di tre violenze sessuali perpetrate in città tra la fine di giugno e gli inizi di luglio

Copparo. Una storia di comunità, di speranza e di solidarietà, che ha come protagonisti Luigi Mazzoni, cittadino copparese scomparso lo scorso dicembre, che negli anni della pensione ha espresso la sua creatività e il suo talento in quadri, lavori in cartapesta e piccole sculture in cemento, Ail, la parrocchia di Gradizza e l’associazione San Lorenzo di Gradizza, molto impegnata per il territorio.

A raccontarla è il primo cittadino Fabrizio Pagnoni, che ieri (domenica 17 settembre) ha inaugurato l’iniziativa “Un quadro contro le leucemie”, un’esposizione di 53 delle opere di Mazzoni, donate – come ultima volontà di quest’ultimo – ad Ail per aiutare gli altri e, in particolare, gli ammalati di leucemie.

I visitatori che si recheranno presso la canonica di Gradizza, dove è allestita, potranno scegliere le opere da portare a casa proprio per sostenere Ail e gli ammalati del reparto di Ematologia e Onco Ematologia pediatrico dell’ospedale di Cona.

L’esposizione si potrà visitare domenica 24 settembre, 1 e 8 ottobre dalle ore 10 alle 12, salvo esaurimento opere (info 349/7330051).

“Io – ha raccontato il sindaco – ho scelto un bellissimo quadro del municipio. In onore della nostra comunità, che sempre sa come fare rete e mettere a frutto le proprie risorse. Un grande grazie per l’esempio e l’altruismo a Luigi e alla famiglia Mazzoni, ad Ail, a Gradizza con la sua parrocchia e la sua associazione San Lorenzo e a tutti coloro che parteciperanno a questa splendida iniziativa”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com