Attualità
18 Settembre 2023
Mercoledì 20 settembre un momento speciale e prezioso di conoscenza e condivisione delle ricchezze culturali tradizionali dei rispettivi Paesi d'origine

Festa dell’accoglienza alla scuola primaria Villaggio Ina di Barco

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Il Palio di Ferrara va a San Giovanni

Tanta attesa prima di partire, ma ancora una volta il palio ferrarese si conferma un appuntamento imperdibile e dalle mille emozioni. L'ultima gara del palio 2024 è una vera e propria bolgia. Dopo l'arrivo sulla pista dei fantini, si deve aspettare un'ora...

Palio. San Luca vince la corsa degli asini

Febbre da palio a Ferrara. Tantissimi presenti, curve caldissime e dalle ugole roventi: è tornato l'evento più atteso da tutti i ferraresi. Prima di iniziare, solita sfilata delle contrade dal centro a Piazza Ariostea, con banda e sbandieratori al seguito. Una festa per la città, una festa per tutti

Nuovo incontro Spal-tifosi: la Curva Ovest vuole chiarezza su deferimento e iscrizione

Ci sarà un nuovo incontro tra la tifoseria organizzata e la Spal. Lo comunica la Curva Ovest di Ferrara, che martedì 28 maggio alle ore 15, presso la Sala degli Arazzi in Municipo, incontrerà l’Amministrazione comunale e la società Spal "con lo scopo di raggiungere un accordo che possa garantire alla città di non perdere il marchio Spal"

Mercoledì 20 settembre, alle ore 17, la scuola primaria Villaggio Ina, appartenente all’Istituto Comprensivo 6 di Ferrara, accoglierà alunni e famiglie nel cortile del plesso di via Indipendenza a Barco per la tradizionale e vivace Festa dell’accoglienza, il grande abbraccio di benvenuto che suggella l’inizio del nuovo anno scolastico.

Si inizierà così, davvero alla grande, con la scuola allestita a dovere per un momento speciale e prezioso di conoscenza e condivisione delle ricchezze culturali tradizionali dei rispettivi Paesi d’origine. Oltre a degustare le prelibatezze del patrimonio gastronomico di ben quattro continenti, si potrà sorseggiare il tè marocchino, cimentarsi in giochi tradizionali, ricevere tatuaggi con l’hennè con le diverse tecniche pakistane e marocchine e farsi acconciare i capelli con le treccine della moda africana.

Grazie alla disponibilità della “Bottega del pane”, un abile fornaio insegnerà a realizzare le famose “coppie” di pane ferrarese e la contrada di San Giovanni, fra musici e abiti storici, racconterà ai presenti la tradizione del Palio cittadino. Non mancheranno balli e canti a far da cornice alla serata.

Sarà soprattutto una preziosa occasione per raccogliere e accogliere tutte le migliori energie utili e per rafforzare quel senso di comunità indispensabile per iniziare con il piede giusto l’avventura di questo nuovo anno scolastico.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com