Comacchio
9 Giugno 2023
l provvedimento scaturisce a seguito di reiterate violazioni, commesse tra maggio e i primi di giugno sul litorale comacchiese. L'uomo aveva anche l'obbligo di permanenza domiciliare a Sesto San Giovanni dalle 22 alle 6

Non rispetta l’affidamento in prova ai servizi sociali, arrestato

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Il figlio sta male. Turista tedesca chiama i carabinieri che lo salvano

Tutto bene ciò che finisce bene. È il caso di dirlo dopo quanto accaduto nella tarda serata di mercoledì 12 giugno quando, rispondendo al numero d'emergenza 112, l'operatore della centrale operativa dei carabinieri di Comacchio aveva ricevuto la telefonata da una donna di nazionalità tedesca che, nonostante la difficoltà linguistica, era riuscita comunque a far percepire la propria disperata richiesta di aiuto per qualcuno che era in pericolo di vita

Teatri sull’acqua parte con i burattini di Mattia Zecchi

Lido degli Scacchi. Si apre a Lido degli Scacchi, con lo spettacolo di Mattia Zecchi Tre servi alla prova, l’edizione 2024 della rassegna itinerante nei sette Lidi di Comacchio Teatri sull’acqua. Il programma – che consta di 14 titoli e che si inserisce nel...

Porto Garibaldi. Nella nottata tra giovedì 8 e venerdì 9 giugno, i carabinieri della Nucleo Operativo Radiomobile di Comacchio hanno arrestato, in esecuzione di provvedimento di revoca dell’affidamento in prova ai servizi sociali e ripristino della detenzione in carcere emesso dal magistrato di sorveglianza presso il tribunale di Milano, un 30enne di origini albanesi che era domiciliato in provincia di Milano, rintracciato a Porto
Garibaldi.

Il provvedimento scaturisce a seguito di reiterate violazioni, commesse tra maggio e i primi di giugno sul litorale comacchiese, alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali e obbligo di permanenza domiciliare a Sesto San Giovanni dalle 22 alle 6, alla quale l’uomo era sottoposto dopo avere subito una condanna per furto, guida senza patente e permanenza illegale sul territorio nazionale, e tempestivamente segnalate dai carabinieri al magistrato di sorveglianza di Milano, che ha emesso in tempi brevissimi il provvedimento citato.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Ferrara dove continuerà a scontare la propria pena in regime di detenzione.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com