Bondeno
28 Maggio 2023
Entro due settimane iniziano i lavori per la futura struttura sanitaria di riferimento dell'Alto Ferrarese

Sanità, a Bondeno consegnato il cantiere di Villa Borselli da 8,5 milioni

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Mille ciclisti per i dieci anni della Ferrara Bike Night

Giunta alla decima edizione, la Bike Night da Ferrara al Lido di Volano ha segnato il via del tour delle pedalate notturne di 100 km organizzate da Witoor. C’erano davvero tutti per la notte in bici più lunga dell’anno: la partecipazione di tante cicliste (oltre il 21% del totale), di giovani e meno giovani, di gruppi di amici, famiglie con bambini al seguito, per un corteo di luci ed entusiasmo trasversale e colorato

Morì al pronto soccorso, la procura ordina l’autopsia

Era entrato in pronto soccorso lo scorso 29 maggio e di lì a poche ore è morto. A soccorrerlo erano stati tre medici e un infermiere. Ora il procuratore capo Andrea Garau, dopo un esposto inviato dalla sorella della vittima, vuole far luce sulla morte di Stefano Farina, ferrarese di 54 anni

Zonari: “Necessario un nuovo modo di fare politica”

"La campagna elettorale appena conclusa e i gravi strascichi dei giorni successivi, che hanno di nuovo condotto senza gloria la nostra città sulle pagine nazionali di alcuni quotidiani, rendono una volta ancora più evidente la necessità di un nuovo modo di far politica, di un linguaggio diverso e di comportamenti rispettosi delle persone e delle istituzioni"

Vm. Accorsi: “Chiarezza da parte dell’azienda”

L'assessore regionale allo Sviluppo Economico e Lavoro Vicnezo Colla aveva chiesto al governo garanzie occupazionali e investimenti innovativi. Sulla stessa lunghezza d'onda il sindaco di Cento Edoardo Accorsi

Bondeno. Formalmente, da venerdì 26 maggio il cantiere di recupero post-sisma di Villa Borselli di Bondeno è stato consegnato alla ditta assegnataria, il Consorzio Artigiani Romagnolo (Car) di Rimini. Entro quindici giorni prenderanno il via i lavori, partendo naturalmente dall’allestimento del cantiere che prevederà pulizia e delimitazione dell’area, oltre al montaggio delle impalcature e delle due gru.

La consegna lavori è stata effettuata presso la Casa della Salute di Bondeno, alla presenza di Ausl Ferrara, del sindaco Simone Saletti e dell’assessore ai Lavori pubblici Marco Vincenzi: «Per vedere l’opera ultimata nella sua interezza, ci attendono due anni di lavori, ma l’obiettivo comune è quello di aprire una parte della struttura poco dopo la metà del cantiere – sottolineano i due amministratori matildei –. In particolare, è stato scelto il secondo piano di Villa Borselli per ospitare l’Ospedale di Comunità e l’area Hospice che essendo direttamente collegati con la Casa della Salute potranno entrare in funzione già da prima della conclusione dei lavori».

Invece, terminata l’opera del valore complessivo di 8,5 milioni di euro, la struttura potrà contare su un ampliamento dell’area destinata a residenza anziani, oltre naturalmente all’espansione dei servizi della Casa della Salute, ad esempio con l’aggiunta della radiologia.

«In altre parole, Villa Borselli diventerà una struttura sanitaria di riferimento per l’intero Alto ferrarese, dotata di servizi di qualità, ampi spazi e tanto verde – proseguono Saletti e Vincenzi, i quali concludono poi con una considerazione strategica per il territorio –. Il cantiere si inserisce in un contesto di grande fermento delle operazioni di ricostruzione e miglioramento del territorio: a pochi metri di distanza, infatti, sono in corso i lavori al Ponte della Rana e al cimitero monumentale, mentre entro pochi mesi partirà anche la demolizione e ricostruzione del ponte sulla provinciale adiacente al cimitero. Incastrando le tempistiche, questi ultimi lavori non dovrebbero interferire in maniera considerevole con Villa Borselli, visto che le operazioni più complicate dal punto di vista logistico saranno effettuate a ponte aperto e percorribile».

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com