Turismo e vacanze
19 Aprile 2023

Come arrivare in Costiera amalfitana per trascorrere vacanze da sogno

di Redazione | 4 min

Leggi anche

Sottoscrivere un’assicurazione sci e snowboard

Forse a tutti non è noto, ma coloro che praticano sport invernali sono obbligati a sottoscrivere un’assicurazione sci e snowboard che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi

Safari in Kenya: ecco le informazioni da conoscere

Il clima in Kenya non è uniforme, ma variabile a seconda delle diverse zone del Paese. Nel caso in cui si abbia in mente di organizzare un safari, i mesi da preferire sono quelli di febbraio e marzo

La Costiera Amalfitana è una delle destinazioni più belle e popolari dell’Italia. Situata nella regione della Campania, questa pittoresca striscia di costa si estende per circa 50 chilometri lungo la costa del Mediterraneo, tra le città di Sorrento e Salerno. La bellezza naturale della regione, le città costiere pittoresche e la ricca storia e cultura della zona la rendono una meta turistica molto ambita.

La bellezza naturale della costa è stata riconosciuta dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità e, grazie ai suoi panorami mozzafiato, alle spiagge pittoresche, alle acque cristalline, ai borghi antichi e alla cucina tradizionale, la Costiera Amalfitana è una destinazione imperdibile per i turisti che visitano l’Italia.

La città principale della Costiera Amalfitana è Amalfi, che dà il nome all’intera regione. Amalfi è un antico borgo marinaro che ha mantenuto il suo fascino originale, con strette stradine tortuose, chiese e piazze caratteristiche e una lunga spiaggia di sabbia. Da Amalfi, è possibile raggiungere altre località costiere come Positano, Ravello e Vietri sul Mare, ciascuna con la propria bellezza e personalità unica.

Positano, situata su una collina che si affaccia sul mare, è una delle città più famose della Costiera Amalfitana grazie alle sue case colorate, alle boutique di moda e alla spiaggia di sabbia. Ravello, situata in cima a una collina, è conosciuta per i suoi giardini e per il Festival della Musica che si tiene ogni anno nella Villa Rufolo. Vietri sul Mare, invece, è famosa per la produzione di ceramica e maiolica.

Arrivare in Costiera Amalfitana può essere un’esperienza emozionante e avventurosa, ma anche un po’ complicata. Ecco tutto quello che devi sapere per raggiungere questa meravigliosa destinazione.

In auto

Se stai viaggiando in auto, l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria è la via più diretta per arrivare in Costiera Amalfitana. Le uscite dell’autostrada più vicine alla costa sono Vietri sul Mare per chi proviene da sud e Castellammare di Stabia per chi proviene da nord. Tuttavia, la strada costiera è molto stretta e tortuosa, quindi dovrai essere un guidatore esperto per percorrere questo tratto di strada. In alternativa, puoi considerare di parcheggiare l’auto a Sorrento o Salerno e prendere i mezzi pubblici o un taxi per arrivare sulla costa.

In treno

La stazione ferroviaria più vicina alla Costiera Amalfitana è Salerno, che è collegata a Napoli e Roma. Dalla stazione di Salerno, puoi prendere un autobus o un taxi per raggiungere le città costiere della costa, come Amalfi e Positano. Tuttavia, tieni presente che i treni potrebbero essere affollati e potrebbe essere necessario prenotare in anticipo.

In aereo

Se decidi di raggiungere la Costiera Amalfitana in aereo, ci sono diverse opzioni per il trasferimento dagli aeroporti di Napoli o Roma-Fiumicino alle località costiere più popolari come Positano e Amalfi.

Dall’aeroporto di Napoli, puoi prendere un autobus o un treno per raggiungere la stazione ferroviaria di Napoli Centrale e da qui prendere un treno per Salerno. Una volta a Salerno, puoi prendere un autobus o un traghetto per raggiungere le città costiere. Il traghetto può essere un’opzione particolarmente bella, perché ti permette di ammirare la costa dal mare. I transfer in auto o minivan con autista privato sono anche un’opzione comoda e diretta, soprattutto se hai molte valigie o se viaggi con la tua famiglia. Molto richiesti sono i transfer Positano e le tratte Roma – Amalfi.

Dall’aeroporto di Roma-Fiumicino, puoi prendere un treno per Napoli Centrale e da qui prendere un treno per Salerno come sopra indicato. Tuttavia, ci sono anche alcuni operatori che offrono transfer diretti in auto o minivan privati da Roma all’hotel sulla Costiera Amalfitana.

Per quanto riguarda il trasferimento dalle città costiere agli aeroporti, gli stessi operatori offrono servizi di trasporto anche in questa direzione. I transfer con autista privato sono molto comodi e possono essere prenotati in anticipo, garantendo una partenza puntuale e una confortevole guida sulle strade costiere.

Tieni presente che la Costiera Amalfitana è una zona turistica molto frequentata, quindi è consigliabile prenotare i servizi di trasporto con largo anticipo per garantirsi il posto. Inoltre, i prezzi possono variare a seconda della stagione, quindi è bene fare ricerche e confronti per trovare le opzioni più convenienti.

In barca

Se desideri un’esperienza unica per raggiungere la Costiera Amalfitana, puoi considerare di noleggiare una barca. Ci sono numerose opzioni di noleggio disponibili in tutta la zona, ma tieni presente che il noleggio di una barca può essere costoso.

In sintesi, raggiungere la Costiera Amalfitana può essere un’esperienza unica, ma richiede un po’ di pianificazione. Se stai viaggiando in auto, tieni presente che la strada costiera è molto stretta e tortuosa, quindi potrebbe essere meglio considerare di parcheggiare l’auto a Sorrento o Salerno. Se stai viaggiando in treno, la stazione ferroviaria più vicina è Salerno, mentre se stai volando, l’aeroporto di Napoli è la tua migliore opzione.

Messaggio pubbliredazionale

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com