Attualità
16 Aprile 2023
La manifestazione ha ricevuto il patrocinio da parte di tutti i comuni interessati dal percorso

La Colonna della Libertà a Ferrara e provincia

di Redazione | 2 min

Leggi anche

La Polizia di Stato contro la violenza di genere

La Polizia di Stato rilancia “Questo non è amore”, la campagna permanente di comunicazione contro la violenza di genere, attraverso uno spot televisivo e sui canali social. Lo spot ricorda che la violenza sulle donne è un fenomeno che riguarda tutti noi, ogni giorno, non solo quando accade un fatto drammatico, quando celebriamo una triste ricorrenza o il 25 novembre, Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donn

Impegnati su più fronti i pescatori sportivi ferraresi

Ovviamente intensa in questo periodo dell’anno, l’attività dei pesca sportivi ferraresi impegnati su più fronti. Il Trofeo di Serie A2 ha disputato la seconda e terza prova sul campo di gara del Cavo Lama a Novi di Modena, canale che ha dato una buona resa con...

Ferrara Summer Festival. Il bilancio della Questura

Un periodo particolarmente intenso quello del Ferrara Summer Festival per la Questura di Ferrara che traccia un resoconto delle attività svolte che hanno visto l'impegno di 411 operatori tra Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale, oltre ai 22 funzionari che si sono alternati per dirigere ogni serata

La Colonna della Libertà attraverserà Ferrara e la sua provincia per tre giorni a ridosso della Festa della Liberazione.

La Colonna della Libertà – che arrivò l’ultima volta nel territorio estense nel 2017 – si svolge nell’ambito delle celebrazioni per l’anniversario della Liberazione d’Italia del 25 Aprile 1945. Una colonna di veicoli storici militari risalenti alla seconda guerra mondiale sfilano in un percorso sulle stesse strade che li videro protagonisti durante la Campagna d’Italia.

L’organizzazione viene condotta dal Museo Gotica Toscana di Scarperia e dal Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po di Felonica che, in stretta collaborazione con History Military Vehicles Italia, ogni anno stabiliscono un differente percorso e un nuovo programma.

Sabato 22 aprile sarà a Bondeno alle 17 e a Vigarano Pieve alle 18. Domenica 23 mattina partirà alle 9.45 da Tresigallo per arrivare alle 12 a Lagosanto e alle 17 a Copparo. La sera, alle 21, si esibirà la Pipe Band “Askol Ha Brug”.

Lunedì 24 aprile la Colonna sarà alle 9 a Poggio Renatico, alle 9.40 a Sant’Agostino, alle 10.30 a Vigarano Mainarda e alle 11 di nuovo nel capoluogo, dove la banda si esibirà in piazza Duomo. Il 25 Aprile 1945 i cornamusieri del 1st e dell’8th Battalion degli Argyll and Sutherland Highlanders (Princess Louise’s), inquadrati nella 8 Indian Infantry Division, si esibirono in Piazza Duomo a Ferrara.

In altre città la manifestazione storica, che vuole essere una un museo in movimento all’aperto, ha scatenato polemiche per la presenza in corteo di figuranti in divisa tedesca e italiana..

La manifestazione ha ricevuto il patrocinio da parte di tutti i comuni interessati dal percorso.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com