Attualità
20 Marzo 2023
Il Ministero dell'Istruzione ha riconosciuto la bontà del progetto. La scuola secondaria di primo grado ospita quasi 500 alunni

Pnrr, nuovo finanziamento da quasi 5 milioni per la messa in sicurezza della “Dante Alighieri”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Allerta meteo arancione in tutta la provincia

Per tutta la provincia di Ferrara è scattata l'allerta meteo arancione emanata dalla Protezione Civile. Nel pomeriggio di oggi (domenica 19 maggio) il rischio è legato alla piena del Po mentre lunedì 20 maggio sono previste forti precipitazioni

Arrivarono al Big Town con droga e soldi nell’auto

Droga e soldi. È quanto i carabinieri avevano trovato, lo scorso 1° settembre, all'interno della Bmw nera con cui il 42enne Davide Buzzi e il 21enne Lorenzo Piccinini, entrambi senza patente di guida, erano arrivati davanti al bar Big Town di via Bologna con l'intento di chiedere il pizzo a Mauro Di Gaetano, proprietario del locale, prima che quest'ultimo, insieme al padre Giuseppe Di Gaetano, reagisse violentemente alla loro minaccia, uccidendo il primo e ferendo gravemente il secondo

Lavori a Baura, protestano i residenti per i danni

I lavori di consolidamento spondale a cura del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara iniziati a fine marzo in via Scornia, nella frazione di Baura (tra via Massimo d'Azeglio e via Monte Oliveto) hanno lasciato strascichi: danni alla strada e lamentele dei residenti

Servono azioni per salvaguardare le testimonianze del passato

Beatrice Fontaine, presidente della Sezione Emilia Romagna dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, interviene al Salone Internazionale. "Ritengo fondamentale creare un vero e proprio gioco di squadra tra tutti i soggetti coinvolti così da tutelare e valorizzare i beni culturali"

Via libera a un nuovo finanziamento Pnrr assegnato al Comune di Ferrara. Si tratta di 3,5 milioni di euro  per la messa in sicurezza e l’adeguamento antisismico della scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” di via Camposabbionario 11/a.

Lo stanziamento prevede un ulteriore cofinanziamento comunale di 1,2 milioni di euro, che portano la cifra complessiva a 4,7 milioni di euro. L’ufficialità è arrivata nelle ultime ore, con la pubblicazione della graduatoria delle proposte ammesse sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito   (https://pnrr.istruzione.it/wp-content/uploads/2023/02/ALLEGATO_DDG15.pdf).

In previsione c’è un articolato complesso di interventi per la riqualificazione antisismica e  altri, complementari, per la sistemazione di infissi, impianti, controsoffitti, pavimenti, rivestimenti, nuove finiture. Il tutto esteso a una imponente superficie: i 5.400 metri quadrati  della scuola  (comprensivi della palestra). È infatti una delle prime scuole medie del territorio per numero di alunni: 466 quelli ospitati, a cui si aggiungono docenti e personale.

“Ci siamo candidati, prevedendo un imponente cofinanziamento comunale, e cogliendo l’occasione del Pnrr, per arrivare alla realizzazione di un intervento necessario e da troppo tempo atteso. La sicurezza dei luoghi della formazione di ragazze e ragazzi è una priorità che non può attendere. Siamo felici che il Ministero abbia riconosciuto la bontà del progetto proposto, progetto che si unisce ai 9,6 milioni di euro intercettati per nuovi asili nido e per l’ampliamento di alcune strutture esistenti, al 1,2 milioni di euro per le nuove mense scolastiche alle scuole primarie”, dice l’assessore Dorota Kusiak.

“Con questo ulteriore finanziamento la quota complessiva dei fondi Pnrr attratti è di 87 milioni di euro –  afferma l’assessore Andrea Maggi, delegato a Piano Strategico e Recovery Fund -:  una cifra che, tra i Comuni di dimensioni analoghe, ci pone nelle prime posizioni. È questo il frutto di una strategia che ci ha visti costituire da subito una task force comunale dedicata al Recovery Plan, con competenze e professionalità trasversali, in continuo raccordo tra loro, e anche il risultato di una mappatura delle esigenze territoriali, su valutazioni di priorità, che – numeri alla mano – è stata premiata. L’impegno continua, consapevoli che questa è una sfida epocale che proietterà Ferrara nel futuro, disegnandone anche la futura mappa dei servizi e delle opportunità”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com