Turismo e vacanze
31 Gennaio 2023

Quando pianificare una vacanza in Egitto?

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Sottoscrivere un’assicurazione sci e snowboard

Forse a tutti non è noto, ma coloro che praticano sport invernali sono obbligati a sottoscrivere un’assicurazione sci e snowboard che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi

Safari in Kenya: ecco le informazioni da conoscere

Il clima in Kenya non è uniforme, ma variabile a seconda delle diverse zone del Paese. Nel caso in cui si abbia in mente di organizzare un safari, i mesi da preferire sono quelli di febbraio e marzo

L’Egitto è tra le destinazioni di vacanza preferite e più scelte, non solo dagli appassionati di abbronzatura e sport acquatici nei resort sulla costa e nei lussuosi hotel all-inclusive! Se stai pianificando una Vacanza in Egitto, dovresti prima conoscere alcuni fatti e cose da considerare. Devi sapere come prepararti per una vacanza in Egitto e cosa sapere prima di visitare l’Egitto, per avere la migliore esperienza possibile. E quindi, se stai programmando un viaggio in Egitto, abbiamo diverse informazioni utili per te.

Quando viaggiare in Egitto?

Vedendo una mappa del mondo, puoi accertare che l’Egitto è un paese davvero grande con luoghi in diversi continenti e con, a differenza delle zone climatiche. A questo proposito, ci sono 2 stagioni principali dell’anno: un inverno modesto e un’estate calda. Pianificare un viaggio per le vacanze in Egitto può essere fatto per la maggior parte dell’anno: ancora nei mesi più freddi, la temperatura dell’acqua è piuttosto alta e le condizioni meteorologiche in Egitto sono buone con temperature durante il giorno superiori a 20°C, con luce del sole. Le differenze di temperatura più avide si verificano nell’entroterra, dove si verificano più di 68 ° F (20 ° C) tra 24 ore su 24 e, in inverno, la temperatura scende ancora a circa 41 ° F (5 ° C). Le giornate estive più torride portano il calore che si estende fino a quasi 40 °C a sud – in questo periodo, è più vantaggioso rilassarsi sulla costa del Mar Rosso.

Visto per l’Egitto

Mentre pianifichi una vacanza al Cairo in Egitto, hai bisogno di un visto turistico per ogni viaggiatore – solo ($ 25) o multiplo ($ 60). Puoi richiedere il visto attraverso il sito web. Devi anche avere un passaporto legale almeno 6 mesi dopo la data di ingresso.

Bagaglio a mano

Cosa riconoscere prima di visitare l’Egitto. Mentre prepari il bagaglio a mano, ricordati di conservare il passaporto e i soldi per il visto in un luogo per te ben accessibile e sicuro contro i borseggiatori. Anche se l’Egitto è un paese molto affezionato, si può avere freddo in aeroporto e in aereo, quindi vale la pena portare con sé una sciarpa o una felpa durante il viaggio. Un caricabatterie per telefono potrebbe anche tornare utile. Porta sempre con te una o due mascherine. Oltre ad avere con sé un gel battericida e salviettine purificanti. Ricordati di lavarti spesso e accuratamente le mani e di disinfettare le cose che acquisti in aeroporto.

Vaccinazioni prima della partenza per l’Egitto

A tale riguardo, non ci sono vaccinazioni obbligatorie necessarie per l’ingresso in Egitto. Tuttavia, come per quasi tutti i viaggi al di là del mare, si raccomandano le vaccinazioni standard. In Egitto, in quel luogo non c’è possibilità di malaria o obbligo di profilassi antimalarica; semplicemente, vale la pena ricordare di portare con sé spray antizanzare durante la pianificazione di un viaggio Vacanze in Egitto – tuttavia, quelli innocui possono efficacemente rendere la vacanza orribile.

Riassumendo

Quindi, se hai intenzione di fare una vacanza in Egitto, dovresti considerare i fatti e le cifre sopra menzionate. Così puoi goderti la tua vacanza in Egitto e renderla memorabile.

Messaggio pubbliredazionale

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com