Politica
30 Gennaio 2023
La visita ispettiva, prerogativa dei membri del Parlamento, lunedì alle 9:30. Il senatore di FdI: "Gli agenti costretti a lavorare nel degrado e denunciano una situazione fuori controllo, già presentata un'interrogazione al ministro della Giustizia"

Balboni in visita al carcere per raccogliere “il grido di dolore” della Penitenziaria

di Redazione | 1 min

Leggi anche

In carcere il fratello del sindaco di Lagosanto

È Gianfranco Bertarelli, ex presidente di una cooperativa della pesca e fratello di Cristian, sindaco di centrodestra del Comune di Lagosanto, una delle persone arrestate lo scorso gennaio nel corso di una maxi operazione antidroga dei carabinieri di Adria, in provincia di Rovigo

Infarto al volante. Salvato da un’infermiera fuori servizio

Era al volante della sua automobile quando ha improvvisamente iniziato a sentirsi male, ma l'intervento provvidenziale di un infermiere del 118 fuori servizio gli ha salvato la vita, rianimandolo in quei pochi minuti necessari ai soccorsi per arrivare, intervenire e trasportarlo in ospedale

Elezioni. Sei liste a sostegno di Alan Fabbri

Sono in tutto sei le liste in appoggio a Fabbri: oltre alla civica "Alan Fabbri sindaco" anche Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Ferrara al Centro e Udc per Ferrara hanno scelto di appoggiare la candidatura di Fabbri per il secondo mandato

Il senatore Alberto Balboni

Dopo le aggressioni ai danni degli agenti della Polizia Penitenziaria e l’agitazione delle sigle sindacali, il carcere dell’Arginone sarà oggetto di una visita ispettiva da parte del senatore di Fratelli d’Italia Alberto Balboni.

Il parlamentare e presidente della Commissione Affari costituzionali del Senato,  sarà in visita alla la Casa Circondariale di Ferrara per incontrare le rappresentanze sindacali degli agenti della Polizia penitenziaria “e raccogliere il loro grido di dolore per il grave degrado nel quale gli operatori sono costretti a lavorare e contro il quale hanno proclamato già da due settimane lo stato di agitazione” lunedì mattina alle 9:30.

“Gli agenti”, continua Balboni, “denunciano infatti una situazione interna ormai fuori controllo, con continue minacce e aggressioni da parte di detenuti sempre più violenti e arroganti, anche a causa della mancata adozione di misure disciplinari nei loro confronti. Argomento in merito al quale come noto ho subito presentato una interrogazione al ministro della Giustizia Carlo Nordio per sollecitare un intervento urgente volto a garantire ordine e sicurezza all’interno del carcere di Ferrara”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com