Attualità
29 Ottobre 2022
La Fondazione ha presentato la propria campagna di raccolta fondi

Atassia. La GdF incontra Acaref

di Redazione | 2 min

Leggi anche

I Satnam Singh di Ferrara

Da mercoledì non si parla altro che del bracciante di 31 anni morto in provincia di Latina: Satnam Singh, ma siamo così sicuri che quanto successo a Borgo Santa Maria non ci riguardi da vicino?

Elette le nuove cariche di Anmil

Il 17 giugno 2024 nella sede provinciale di Anmil (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) di Ferrara, associazione nata a livello nazionale nel 1943, sono state elette le cariche direttive alla presenza del reggente Antonio Ricci

Nei giorni scorsi il comandante provinciale della Guardia di Finanza di ferrara, col. Cosimo d’Elia, ha ricevuto nella sede di Via Palestro, il presidente della Fondazione A.C.A.RE.F. Silvio Sivieri, il direttore Generale Giampietro Domenicali e il consigliere Amedeo Russo.

Durante l’incontro i rappresentanti della fondazione hanno illustrato gli scopi e i progetti in corso per la ricerca sulle sindromi atassiche.

In particolare, A.C.A.RE.F., attraverso campagne di raccolta fondi, sostiene dal 2016 presso l’Università di Ferrara – Dipartimento di Scienze Chimiche, Farmaceutiche ed Agrarie – la ricerca scientifica per la lotta all’atassia spinocerebellare di tipo I e II.

L’ente è inoltre impegnato in un’opera di sensibilizzazione in merito a questa patologia, rara e genetica, che colpisce il cervelletto.

La Fondazione, in occasione di questo incontro, ha presentato la propria campagna di raccolta fondi, per sostenere le diverse iniziative, anche in vista delle prossime festività natalizie.

In questo contesto le Fiamme Gialle ferraresi, hanno condiviso le iniziative in corso da parte della Fondazione A.C.A.RE.F. per raggiungere importanti finalità di utilità sociale e sviluppare concrete attività di assistenza e benessere.

L’iniziativa testimonia la vicinanza e l’attenzione della Guardia di Finanza verso le fasce più deboli della popolazione, in piena sinergia con tutti quegli enti che operano nel campo del sociale per il bene comune con uno sguardo particolare a chi vive in effettive situazioni di difficoltà, anche in relazione alle malattie neurodegenerative, come le sindromi atassiche (c.d. S.C.A.).

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com