Ostellato
25 Settembre 2022
Meeting tra Stefano di Brindisi e Florian Gostner per valutare progetti di prospettiva

Lo staff Sipro visita la Fri-El Greenhouse

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Scritte fasciste a Dogato. Anpi: “Denunciamo e vigiliamo”

"Dogato non si merita un oltraggio simile". È il grido d'allarme lanciato dall'Anpi di Ostellato dopo la comparsa su un muretto del paese della scritta "boia chi molla" e, come si vede dalla foto, di "1312" che starebbe per Acab (All Cops Are Bastard).

Anche l’Anpi di Ostellato si mobilita contro la guerra

Ostellato. Anche la sezione Anpi di Ostellato ha aderito all’iniziativa indetta dalla Rete per la Pace organizzando un banchetto presso il mercato settimanale e partecipando, con una delegazione, al flash mob di Comacchio. "L’escalation - dicono - che sta subendo...

Fa finta di aver perso la patente, ma non l’ha mai conseguita

È stato fermato alla guida dell’auto dai carabinieri durante un controllo di routine della circolazione stradale. Il conducente, un giovane di 21 anni, all’atto dell’identificazione ha esibito come documento di guida una denuncia di smarrimento della propria patente

Ostellato. Una visita Fri-El Greenhouse, azienda leader nella produzione di pomodori insediata ad Ostellato, in prossimità delle aree Sipro. È quella effettuata dallo staff di Sipro, presieduto da Stefano di Brindisi, che sullo sviluppo sostenibile punta da sempre, a maggior ragione “in tempi in cui la transizione ecologica – puntualizza di Brindisi – è più che un’intenzione, perché è una prassi da adottare che ha a che fare con la capacità produttiva, con la salvaguardia dell’ambiente, con il nostro benessere”.

La società, nata dal gruppo Fri-El, specializzato in produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (eolica, biomassa, biogas), conta nel basso ferrarese oltre 31 ettari di serre ipertecnologiche per la coltivazione del pomodoro “nichel free”, venduto in tutta Italia. Sipro ha voluto incontrato l’ideatore del progetto, Florian Gostner, per valutare progetti di prospettiva.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com