Attualità
24 Settembre 2022
Allo stand, in via Petrucci 85, sono in programma la cena di sabato 24 e il pranzo di domenica 25 sttembre

“Sapori per la ricerca”: evento per celebrare la giornata mondiale dell’atassia

di Redazione | 1 min

Leggi anche

I Satnam Singh di Ferrara

Da mercoledì non si parla altro che del bracciante di 31 anni morto in provincia di Latina: Satnam Singh, ma siamo così sicuri che quanto successo a Borgo Santa Maria non ci riguardi da vicino?

Elette le nuove cariche di Anmil

Il 17 giugno 2024 nella sede provinciale di Anmil (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) di Ferrara, associazione nata a livello nazionale nel 1943, sono state elette le cariche direttive alla presenza del reggente Antonio Ricci

Porotto. Fondazione Acaref Onlus ha dato il via al tradizionale evento “Sapori per la ricerca”, iniziando con il botto la prima serata – mercoledì 21 – che ha visto coinvolti gli Amorini (gruppo di disabili seguiti dall’ente) e il gruppo del Rugby Ferrara.

Allo stand, presso il campo sportivo di Porotto (via Petrucci 85), sono in programma la cena di oggi sabato 24 e il pranzo di domenica 25 settembre che allieteranno i palati di tanti generosi visitatori.

Un weekend di impegno e passione che porterà sulle tavole di Acaref oltre 200 persone per celebrare insieme la giornata mondiale dell’atassia, che ricorre il 25 settembre.

La Fondazione finanzia in maniera continuativa un progetto di ricerca sulle sindromi atassiche, malattie neurodegenerative che colpiscono il cervelletto e che portano all’incapacità di muoversi, parlare, fino a respirare.

Sabato sera interverrà Francesca Salvatori, la prima ricercatrice a seguire questo delicato studio, mentre al pranzo di domenica sarà presente Rudy Bandiera, testimonial Acaref con l’obiettivo di sensibilizzare la collettività su una terribile patologia come l’atassia.

È richiesta la prenotazione al 331 2744091.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com