Codigoro
16 Luglio 2022
Saranno organizzate delle attività gratuite per sensibilizzare sulla tutela dell'ambiente

Sottoscritto il protocollo di intesa Plastic Free

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Affitti. La Finanza scopre 180mila euro non dichiarati

Oltre 180mila euro di canoni di locazione percepiti e non dichiarati tra il 2018 e il 2023 scoperti dalla tenenza della Guardia di Finanza di Codigoro. In totale si tratta di 16 immobili che si trovano tra la stessa Codigoro e la vicina Adria (Ro) di proprietà della stessa persona residente da tempo in provincia

Successo per il Trofeo Scuola Nuoto

Swim Project, piscina di Codigoro, sabato 1° giugno, ha organizzato il Trofeo Scuola Nuoto, manifestazione aperta a tutti i bimbi e ragazzi che hanno frequentato i corsi di scuola nuoto nella stagione 2023/2024, dai nati nel 2019, 5 anni, fino ai più grandi nati nel 2010, 14 anni, su distanze di gara, rapportate alle loro capacità

Allarme incendio in biblioteca, ma è solo un’esercitazione

Mercoledì 19 giugno, alle ore 9, al palazzo del Vescovo, sede della biblioteca comunale "Giorgio Bassani", scatterà l'allarme incendio, ma si tratterà di una simulazione allo scopo di testare la prontezza operativa e l'efficienza dell'apparato organizzativo, potenzialmente interessato da situazioni reali e similari

Al via la terza edizione della Sagra dell’Arachide e del Pop Corn

Nel fine settimana, da venerdì 14 giugno e sino a domenica 23 giugno, con giornata del gran finale sabato 29 giugno prossimo, la frazione di Mezzogoro tornerà a vestirsi a festa per celebrare il suo prodotto tipico per eccellenza, grazie alla terza edizione della Sagra dell'Arachide e del Pop Corn

Codigoro. Due nuove attività al centro diurno Il Faro

Centri più inclusivi e valorizzazione delle competenze e delle passioni degli ospiti. Così l'Asp del Delta Ferrarese grazie ai finanziamenti della Regione Emilia-Romagna ha potuto partecipare a due progetti fondamentali

Codigoro. Nell’ottica di una più incisiva e sinergica azione volta a scoraggiare e a ridurre il consumo di plastica e a diffondere la cultura di tutela dell’ambiente, è stato siglato, ieri mattina, dal sindaco Sabina Alice Zanardi e dalla referente di Codigoro dell’associazione Plastic Free onlus, Claudia Bincoletto, uno specifico protocollo di intesa.

Tra gli obiettivi che il comune di Codigoro e Plastic Free si prefiggono, attraverso l’importante documento sottoscritto, spicca la volontà di condividere attività di comunicazione e sensibilizzazione della popolazione attorno alla pericolosità della plastica, con particolare riferimento a quella monouso e ai gravi danni che può provocare, in termini di inquinamento dei fondali marini e del pianeta Terra, più in generale.

“Con questo protocollo – spiega il sindaco Sabina Alice Zanardi – vogliamo stimolare la popolazione ad acquisire sempre maggiore consapevolezza sull’importanza di tutelare l’ambiente dalla plastica e con questo scopo Plastic Free, in stretta collaborazione con l’Amministrazione comunale, organizzerà attività di sensibilizzazione a titolo gratuito, tra cui appuntamenti di raccolta della plastica e dei rifiuti non pericolosi, lezioni di educazione ambientale nelle scuole, informazione e sensibilizzazione online sui social network geolocalizzata sul territorio, passeggiate ecologiche e turistiche”.

Tra le iniziative che Plastic Free porterà avanti, non mancheranno le segnalazioni di rifiuti abbandonati. In occasione di appuntamenti per la raccolta della plastica e di rifiuti non pericolosi o di passeggiate ecologiche, il comune di Codigoro si impegnerà ad assicurare il proprio patrocinio, autorizzando ed agevolando lo svolgimento delle attività. Sarà contestualmente concessa l’occupazione gratuita di suolo pubblico, per l’installazione di stand informativi ai cittadini sulle tematiche affrontate. Al momento della sottoscrizione del protocollo di intesa ha partecipato anche la volontaria Rita Bottoni.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com