Attualità
3 Giugno 2022
Una bandiera italiana da record è atterrata con un gruppo di paracadutisti all'aeroporto in occasione della Festa della Repubblica

Un enorme abbraccio tricolore per Ferrara

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Donna scomparsa al settimo mese di gravidanza

È al settimo mese di gravidanza Precious Jackson, scomparsa nella giornata di oggi da una struttura protetta nel comune di Jolanda di Savoia. È una donna di nazionalità nigeriana, trent'anni, alta 170 cm, occhi marroni e capelli rasati neri

Controlli e posti di blocco nel Copparese, un arresto e una denuncia

I carabinieri hanno intensificato la presenza e la vigilanza su tutto il territorio del Copparese, comprese le frazioni, presidiando incessantemente le strade in ingresso e in uscita dai centri abitati nonché le aree rurali, nell’ambito di un’intensificazione degli sforzi per reprimere tutte le forme di illegalità

La piena del Po transita nel Ferrarese, allerta della Protezione civile

Il maltempo e le precipitazioni diffuse di questi giorni in Emilia Romagna non consentono ancora di abbassare la guardia sul livello dei fiumi. E' per questo che la Protezione civile dell'Emilia-Romagna ha emesso un'allerta che riguarda anche la nostra provincia per il 2 marzo

Un enorme bandierone tricolore ha avvolto i cieli di Ferrara nel pomeriggio di giovedì 2 giugno per celebrare la 76esima Festa della Repubblica.

A prendere parte all’evento, organizzato dall’aeroclub ‘Roberto Fabbri’ sulla pista dell’aeroporto cittadino, sono stati cinque paracadutisti che si sono imbarcati su un Cessna 206 per poi lanciarsi in due gruppi a 1.500 e 2mila metri di altitudine.

Il primo gruppo, composto da Roberto e Rodolfo Gamberini, ha tracciato un tricolore usando i fumogeni, mentre il secondo gruppo ha aperto la bandiera da record, srotolata in volo da Piero Buzzoni che, scortato da Davide Visentin e Gianni Bonora, è atterrato sulle note dell’inno di Mameli.

Ad accogliere a terra i paracadutisti, oltre a un centinaio di spettatori, anche l’assessore Marco Gulinelli, il prefetto Rinaldo Argentieri, Stefano Vita Finzi, presidente dell’aeroclub, e le autorità militari della città.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com