Copparo
5 Aprile 2022
Il fatto è avvenuto nella nottata del 2 aprile. La donna è stata rinviata a processo per direttissima a venerdì 8 aprile

Minaccia il marito col coltello e aggredisce i carabinieri, arrestata 50enne

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Donna scomparsa al settimo mese di gravidanza

È al settimo mese di gravidanza Precious Jackson, scomparsa nella giornata di oggi da una struttura protetta nel comune di Jolanda di Savoia. È una donna di nazionalità nigeriana, trent'anni, alta 170 cm, occhi marroni e capelli rasati neri

Controlli e posti di blocco nel Copparese, un arresto e una denuncia

I carabinieri hanno intensificato la presenza e la vigilanza su tutto il territorio del Copparese, comprese le frazioni, presidiando incessantemente le strade in ingresso e in uscita dai centri abitati nonché le aree rurali, nell’ambito di un’intensificazione degli sforzi per reprimere tutte le forme di illegalità

La piena del Po transita nel Ferrarese, allerta della Protezione civile

Il maltempo e le precipitazioni diffuse di questi giorni in Emilia Romagna non consentono ancora di abbassare la guardia sul livello dei fiumi. E' per questo che la Protezione civile dell'Emilia-Romagna ha emesso un'allerta che riguarda anche la nostra provincia per il 2 marzo

Copparo. Una notte di paura, quella del 2 aprile, per un uomo di nazionalità italiana, che è stato aggredito e poi minacciato con un coltello da cucina dalla propria convivente, una 50enne russa, nel corso di una violenta lite casalinga, interrotta solamente dall’arrivo dei carabinieri, chiamati dall’uomo.

Una volta arrivati sul luogo dell’accaduto, i militari sono stati aggrediti a loro volta dalla donna, che gli ha scagliato contro alcune sedie, cercando anche di impossessarsi di altri coltelli da lanciare, prima di venire bloccata tempestivamente.

Insieme ai carabinieri, si è reso necessario l’intervento del personale sanitario del 118 per prestare assistenza medica alle persone coinvolte, mentre la donna è stata arrestata e poi portata all’ospedale di Cona per gli accertamenti del caso.

Dopo la notte in ospedale, l’aggreditrice è stata trattenuta nelle camere di sicurezza della Compagni adi Copparo e trasferita, nella mattinata del 2 aprile, davanti al giudice monocratico del tribunale di Ferrara che, una volta convalidato l’arresto per maltrattamenti in famiglia aggravati, minacce aggravate e resistenza a pubblico ufficiale, l’ha rinviata a processo per direttissima a venerdì 8 aprile.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com