Attualità
13 Marzo 2022
Accordo tra la Rete Giustizia Climatica di Ferrara e l’assessore all’ambiente Alessandro Balboni

Rifiuti, studio di fattibilità per verificare la ripubblicizzazione

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Mille ciclisti per i dieci anni della Ferrara Bike Night

Giunta alla decima edizione, la Bike Night da Ferrara al Lido di Volano ha segnato il via del tour delle pedalate notturne di 100 km organizzate da Witoor. C’erano davvero tutti per la notte in bici più lunga dell’anno: la partecipazione di tante cicliste (oltre il 21% del totale), di giovani e meno giovani, di gruppi di amici, famiglie con bambini al seguito, per un corteo di luci ed entusiasmo trasversale e colorato

Sanità. Il piano dell’Ausl per ridurre i tempi d’attesa

L'Ausl di Ferrara adotta il piano richiamandosi alla normativa sanitaria nazionale e regionale. In premessa il Piano rammenta che vi è già stato un forte recupero delle prestazioni che non si erano potute erogare durante il periodo del Covid, ma che criticità permangono

La magia della Mille Miglia travolge le strade di Ferrara

Il rombo dei motori della Freccia Rossa ha svegliato Ferrara di buon’ora. Sabato mattina il museo semovente più bello e famoso al mondo è transitato, con oltre quattrocento vetture, sul far del mattino per le vie del centro storico cittadino, e tanti appassionati si sono assiepati alle transenne tra Piazza Trento-Trieste e Piazza Cattedrale per ammirarne il passaggio

Lunedì 17 scadenza Imu. Poste Italiane ricorda come prenotare

In occasione della prossima scadenza Imu 2024, prevista per lunedì 17 giugno, Poste Italiane ricorda che per semplificare l’accesso negli Uffici Postali ferraresi è possibile prenotare l’operazione a sportello da tablet e smartphone con l’App Poste Italiane o...

Nel pomeriggio di giovedì si è tenuta la riunione del Tavolo partecipativo relativo al tema della ripubblicizzazione del servizio di gestione dei rifiuti urbani a Ferrara.

A fronte delle sollecitazioni da più volte espresse dalla Rete Giustizia Climatica di Ferrara sulla necessità di dar vita ad uno studio di fattibilità in tempi brevi per verificare la possibilità della ripubblicizzazione, l’assessore all’ambiente Alessandro Balboni ha esplicitato non solo l’intenzione di procedere su questa strada, ma ha anche annunciato l’impegno di affidare all’Università di Ferrara tale studio da concludere entro l’estate.

“Da parte nostra – commenta la Rete -, dopo aver sottolineato che si arriva in ritardo a questa decisione e aver comunque accolto positivamente questa decisione purché la tempistica venga rispettata, abbiamo insistito sul fatto che lo studio affronti a tutto campo le problematiche delle politiche dei rifiuti in città e che, quindi, esso sia il prodotto di un approccio multidisciplinare, e non si limiti ad un’analisi di stampo economico”.

La discussione, poi, ha affrontato le altre questioni che la Rete Giustizia Climatica ha sollevato con il proprio convegno di sabato scorso. In particolare, è stata avanzata la richiesta che il Tavolo partecipativo allarghi il proprio confronto e approfondimento anche sugli altri temi che riguardano le politiche dei rifiuti, a partire dalla situazione dell’incenerimento e dell’Autorizzazione Integrata Ambientale che ha disposto l’incremento delle quantità da bruciate, dalle scelte che possono ridurre la produzione dei rifiuti, dalla situazione tariffaria e altro ancora. L’assessore Balboni ha accolto questa richiesta e la Rete produrrà in tempi brevi un indice delle materie da affrontare.

“Tale lavoro – auspicano gli ambientalisti – potrà servire anche per costruire momenti di incontro e dibattito con la cittadinanza, visto che le questioni legate alle politiche dei rifiuti necessitano di un coinvolgimento attivo delle persone”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com