Economia e Lavoro
3 Aprile 2021
Zona di 12 ettari urbanizzati e disponibili che dovevano attrarre investitori stranieri

Sipro, aperte manifestazioni di interesse per Area Nord

Stefano di Brindisi
di Redazione | 1 min

Leggi anche

L’Emilia-Romagna è la Regione che cresce di più in Italia

Dal 2014 a oggi l’Emilia-Romagna è la Regione che cresce di più in Italia. Sia dal punto di vista economico, sia da quello sociale, registrando dati che la collocano sopra la media nazionale e ai livelli delle regioni europee più avanzate

Trasporti. Sciopero nazionale per giovedì 18 luglio

Le segreterie territoriali di Bologna e Ferrara delle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil-Uilt, Faisa-Cisal, Ugl-Fna hanno comunicato l’adesione allo sciopero nazionale di quattro ore di tutte le lavoratrici e lavoratori dipendenti delle imprese cui si applica il Ccnl Autoferrotranvieri Internavigatori (Mobilità Tpl) proclamato dalle segreterie nazionali degli stessi sindacati per giovedì 18 luglio

Emilia Romagna, Veneto e Friuli unite contro la mucillagine

Di fronte alla presenza di mucillagini a largo della costa, la Regione Emilia-Romagna, d’accordo con Veneto e Friuli Venezia-Giulia, ha deciso di inviare nei prossimi giorni al Ministero dell’Agricoltura una serie di proposte per il settore della pesca

Una nuova economia per “il Po e i suoi comuni”

Inquadramento delle attività produttive attuali, proiezione su quelle future alla luce degli sviluppi geopolitici globali e dei mutamenti climatici che interessano e influenzano le diverse e composite realtà territoriali con un’analisi mirata sulle aree comunali di potenziale sviluppo nell’esteso bacino del Grande Fiume

Stefano di BrindisiIndagine di mercato volta ad ottenere manifestazioni di interesse per la vendita dei terreni Sipro nell’area di Ferrara Nord. E’ quella avviata dall’agenzia di sviluppo, relativamente all’Area Sipro all’uscita Ferrara Nord (A13 Padova-Bologna), 12 ettari di terreno urbanizzati e disponibili – su 25 – che nelle intenzioni dell’amministratore unico, Stefano di Brindisi, al momento del suo insediamento, nel novembre 2019, avrebbero potuto rivelarsi fondamentali per attrarre investitori stranieri.

Poi l’arrivo del Covid e la conseguente crisi sanitaria ed economica hanno fermato tutto. Tuttavia, ora, come conferma l’amministratore unico, «qualcosa si muove. Di qui la decisione di pubblicare l’apertura delle manifestazioni di interesse».

Di Brindisi è prudente, tuttavia rileva come Sipro non abbia mai smesso di puntare sul rafforzamento del marketing territoriale, con un risultato che a suo avviso merita una doppia lettura: «Dopo più di un anno di stop ci sono realtà produttive che vogliono tornare a investire e vedono in Ferrara un territorio appetibile».

Le manifestazioni dovranno pervenire entro il 10 maggio.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com