Cronaca
7 Dicembre 2020
Erano abbandonati in un appartamento, malnutriti e in condizioni igieniche precarie. Ora sono al sicuro nel Canile Municipale, Proprietaria denunciata per maltrattamento di animali

La Polizia locale mette in salvo cuccioli di cane con genitori

cuccioli salvati polizia locale ferrara
di Redazione | 2 min

Leggi anche

Abusi all’asilo. Lo stagista arrestato confessa le violenze

Arrestato in flagranza dai carabinieri lo scorso gennaio con l'accusa di violenza sessuale e detenzione e accesso a materiale pedopornografico, lo stagista 21enne che svolgeva servizio civile in un asilo dell'Unione Valli e Delizie ha ammesso di aver abusato sessualmente di alcuni bambini dai tre ai cinque anni che frequentavano la scuola

Centauro morì contro la sua auto in divieto di sosta. Sarà processata

Andrà a processo la proprietaria dell'automobile posteggiata a bordo strada contro cui, lo scorso agosto, andò a sbattere in maniera fatale Alessio Maini, il motociclista 38enne di Porotto, morto in via Canonici dopo aver perso il controllo della moto su cui stava viaggiando in quel momento

“Ti ammazzo e ti seppellisco in giardino”

"Ti ammazzo e ti seppellisco in giardino". Sarebbe questa, secondo la Procura, una delle minacce di morte che un 51enne ferrarese, finito a processo con l'accusa di maltrattamenti, avrebbe pronunciato nei confronti di una donna di 54 anni, che all'epoca dei fatti abitava insieme a lui, costringendola a una quotidianità di umiliazioni e asservimenti che l'avevano portata a perdere ogni dignità personale, distrutta da un clima irrespirabile che ne aveva reso intollerabile la loro convivenza familiare

cuccioli salvati polizia locale ferraraL’intervento degli agenti di Polizia Locale Terre Estensi ha messo in salvo cucciolata di cani e relativi genitori. Il fatto si è svolto giovedì scorso, 4 dicembre, a seguito di una segnalazione giunta in centrale operativa relativa all’abbaiare e latrare di cani da un appartamento in via Capo delle Volte.

Una volta raggiunto il luogo gli agenti hanno accertato dall’esterno – in quanto non vi erano persone all’interno – la presenza di due cani adulti e sei cuccioli meticci, irrequieti e dei quali non era possibile verificare le condizioni.

Una volta acquisite le informazioni dai condomini confinanti, che hanno descritto una situazione di abbandono e precaria gestione degli animali da parte della loro proprietaria – in quel momento irreperibile e allontanatasi dal domicilio almeno dal mattino del giorno precedente senza più farvi rientro – gli agenti grazie all’autorizzazione del magistrato di turno Ciro Alberto Savino, con la presenza di Andrea Poli dirigente ufficio Attività Veterinarie dell’Ausl Ferrara e alla disponibilità delle chiavi fornite dalla proprietaria dell’appartamento, è stato effettuato l’accesso all’appartamento.

All’interno sono stati trovati sei cuccioli con la madre che li stava allattando su un materasso, a ridosso della finestra stessa, con chiazze di urina, escrementi sul pavimento e un intenso odore acre che fuoriusciva dalla camera, a testimonianza del prolungato stato di abbandono. Sono stati prima recuperati i sei cuccioli e poi i cani adulti, maschio e la femmina, tutti in evidente stato di denutrizione: nelle ciotole non era presente né cibo né acqua e l’appartamento era in condizioni igieniche precarie.

Per tutelare la salute e benessere degli animali, gli operatori del Canile Municipale – chiamati sul posto – hanno poi effettuato il trasporto e ricovero nella sede. Gli animali sono stati posti sotto sequestro, mentre la proprietaria è stata deferita all’autorità giudiziaria per il reato di maltrattamento di animali.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com