Cento
4 Settembre 2020
Sanzione di 300 euro. Preziosa la collaborazione dell'associazione Agriambiente

La Polizia Locale scopre chi abbandona rifiuti

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Rotary Cento. Gilberto Galantini nuovo presidente

. Gilberto Galantini, chimico libero professionista (ambiente, sicurezza e alimentazione), esponente del mondo cattolico, è il nuovo presidente del Rotary Cento per l’annata 2024-25. Succede all’avvocato Matteo Lodi

Cento. Torna l’Imu sugli immobili colpiti dal sisma

Per i comuni colpiti dal sisma, l’ art. 1 comma 768 della legge n. 197 del 29 dicembre 2022, ha prorogato fino al 31/12/2023 l’esenzione Imu disposta per i fabbricati oggetto di ordinanze sindacali di sgombero, in quanto inagibili totalmente o parzialmente

FdI chiede un percorso partecipato per la Stazione di Posta

Una raccolta firme per richiedere un percorso partecipato sul tema stazione di posta. È quanto richiedono Fratelli d'Italia e gli alleati di Forza Italia e Lega a Cento durante un incontro a cui hanno preso parte i membri di FdI Alessandro Guaraldi, coordinatore e consigliere comunale, Francesca Caldarone, capogruppo in consiglio comunale e la capogruppo in regione Marta Evangelisti

Cento. Continua l’impegno della Polizia Locale e dell’associazione Agriambiente nella lotta all’abbandono dei rifiuti sul territorio. Questa volta è la Polizia Locale ad aver individuato gli autori dell’abbandono di ingombranti a lato di in una strada del capoluogo.

Dopo alcuni appostamenti, operati anche da Agriambiente, che ricordiamo aver individuato già decine di responsabili di abbandoni nel 2020, la svolta nelle indagini la si deve ad una Ispettrice della Polizia Locale che sulla base di alcuni indizi ha orientato la ricerca nella zona di Corporeno, dove alla fine delle ricerche, ha messo alle strette una famiglia appena trasferita in zona, alla quale non è rimasto altro che ammettere la propria responsabilità.

Ai trasgressori sarà applicata la sanzione di 300 euro.

È stato anche individuato, come già successo altre decine di volte, il responsabile di un recente abbandono presso l’area del Cinepark in Via Matteo Loves.

“La consapevolezza nel sapere di avere molteplici probabilità di essere individuati e colpiti – commenta la Polizia locale – può aiutare a mantenere i giusti comportamenti, necessari anche al fine di evitare l’aumento delle tariffe per la gestione dei rifiuti, a seguito di queste condotte irrispettose e ingiustificate. Dobbiamo essere tutti consapevoli dell’importanza che ha la tutela del decoro urbano, del rispetto per l’ambiente e del senso civico che si raggiunge adeguandosi scrupolosamente alle modalità di conferimento dei rifiuti, e in caso di dubbi si può contattare il servizio Clara Spa, disponibile per dare tutte le necessarie informazioni, comprese le modalità per il ritiro degli ingombranti”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com