Politica
19 Gennaio 2020
La senatrice ferrarese è fautrice del disegno di legge per il riconoscimento della Fibromialgia come patologia a tutti gli effetti

Boldrini e Zappaterra incontrano l’associazione La Fenice-Fibromialgia

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Terremoto Pd. Il segretario di Ferrara si dimette

Il segretario comunale del Partito democratico si è dimesso. Lo ha fatto alla prima occasione utile, quella dell’assemblea comunale che doveva fare i conti con la cocente sconfitta subita alle elezioni di giugno

10.000 firme a Ferrara per un lavoro più dignitoso

Un grande risultato costato fatica e sacrifici di tutti i dirigenti, funzionari, capilega e delegati della Camera del lavoro che con grande impegno sono stati sul territorio, nei luoghi di lavoro, in tutte le iniziative utili, in tutti i mercati e in tutte le sedi a raccogliere firme spiegando le motivazioni per cui era indispensabile firmare per i quattro quesiti

Anselmo chiede a Fabbri di chiarire il significato delle parole di Maggi

Le parole hanno un peso. E quelle che l'ex assessore Andrea Maggi ho voluto consegnare al pubblico potrebbero portare, a suo dire, addirittura implicazioni negative sull'amministrazione. Quali sono i “ sassolini e le pietre” che, se “tolti dalle sue scarpe” provocherebbero “crisi istituzionali”? Lo chiede in una interrogazione Fabio Anselmo rivolgendosi direttamente ad Alan Fabbri

Ha relazionato sullo studio nazionale condotto dalla Società Italiana di Reumatologia, commissionato dal Ministero della Sanità e dall’Istituto Superiore di Sanità ed effettuato su 2330 pazienti, che conferma Ferrara (insieme a Reggio Emilia) come centro di riferimento nazionale e contempla il ‘grado’ di severità della sindrome. Facendo del reumatologo la figura sanitaria di riferimento e indirizzando alla realizzazione di un censimento nazionale.

Paola Boldrini, capogruppo Pd in Commissione Sanità al Senato, fautrice del disegno di legge per il riconoscimento della Fibromialgia come patologia a tutti gli effetti – a Ferrara ne soffrono oltre 2 mila persone, prevalentemente donne – ha presentato venerdì le finalità dello studio all’associazione La Fenice-Fibromialgia, di cui è portavoce Antonia Galante. Già ritenuta socialmente invalidante per i forti dolori muscolari che procura, con compromissione della capacità di compiere movimenti ordinari, la fibromialgia non è ancora stata inserita nei Lea (Livelli essenziali di assistenza). Una volta elaborati i dati, «gli indicatori che emergeranno saranno utili per l’approvazione della legge», la sintesi della senatrice.

Presente con Boldrini, Marcella Zappaterra, consigliera regionale Pd, uscente e candidata, che ha assicurato il passaggio di testimone, in materia, dal collega Paolo Calvano, che insieme a Boldrini, «per i nostri rispettivi ruoli istituzionali», ha in  questi anni seguito la materia. «Prioritaria – le parole di Zappaterra – la formazione dei medici di base».

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com