Eventi e cultura
4 Ottobre 2019
In questa edizione è contenuta la prima parte dell'originale, quella più fantascientifica

L’Urania di Flammarion rivive in e-book

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Festival Bonsai. Una domenica ricca di spettacoli

Il primo appuntamento di questa domenica di Festival Bonsai, sarà in collaborazione con il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, alle 11 in una sede d’eccezione: Palazzo Naselli Crispi, dove si svolgerà “Storie acquatiche”

Francesco Cancellato a “Margine di Resistenza”

Secondo appuntamento con "Margine di Resistenza", la neonata rassegna letteraria, domenica 19 maggio alle ore 18 presso la Fondazione L'Approdo in piazzetta Augusto Righi 16. Il direttore di fanpage.it Francesco Cancellato presenta "Nel continente nero la destra...

Il Meis aperto per la Notte Europea dei Musei

In occasione della Notte Europea dei Musei, oggi sabato 18 maggio il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-Meis di Ferrara sarà straordinariamente aperto dalle 18 alle 21 e il biglietto avrà il costo simbolico di 1 euro

È on line in formati Kindle e ePub per Asino Rosso eBook, di Ferrara, Urania. La Musa del Cielo di Camille Flammarion, a cura del futurista ferrarese Roby Guerra.

Il libro, distribuito nelle librerie store, prende spunto dalla celebre opera (l’originale è del 1890 circa) di Flammarion, astronomo, divulgatore scientifico, editore e futurologo ante litteram, famoso ai suoi tempi per una certa visionarietà radicale.

“Flammarion – afferma il curatore – è oggi considerato come scrittore di fantascienza vintage, quasi steam punk per l’effetto retroattivo e retrofuturista del progresso scientifico, fino al (post)contemporaneo. Perciò, in questa edizione, è contenuta la prima parte dell’originale Urania, diviso originariamente in tre parti autonome, quella oggi più squisitamente fantascientifica”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com